Levante è tornata: “Canto contro l’Omofobia”

Esce il 4° disco di Levante, Magmamemoria, da oggi in vendita.

Oggi, 4 ottobre, esce “Magmamemoria“, nuovo atteso album della 31enne Levante, lanciato in estate dal brano Lo stretto necessario feat. Carmen Consoli. Si tratta del 4° disco della cantautrice siciliana, a due anni da Nel caos di stanze stupefacenti, con 13 inediti che la vedranno spaziare all’interno di una collettività ormai priva di memoria, accartocciata dinanzi ad una politica estremista, contraddistinta da linguaggio violento, razzismo e omofobia.

Racconto anche di un futuro che ormai è diventato presente – ha sottolineato la cantante all’Ansae nel quale stiamo ricadendo in tanti errori già commessi nel passato: violenza, razzismo, omofobia. Siamo già passati da tutto questo. Perché ricaderci?“. Già un anno fa, intervistata dal nostro Alessio Poeta, Levante aveva spiegato per quale motivo si battesse tanto per la comunità lgbt: “Perché è un mondo di cui facciamo parte tutti! Non posso accettare che una persona non possa essere libera di essere se stessa per paura di essere giudicata. Negli anni ho capito che se una persona non si dichiara, non la conosceremo mai fino in fondo e io, nel mio piccolo, quando posso, mi schiero e alzo la voce“.

Un anno fa in libreria con ‘Questa è l’ultima volta che ti dimentico’, suo secondo romanzo, la cantante è ora tornata a fare quel che da sempre le calza a pennello, in attesa che il 23 novembre arrivi il suo ‘esordio’ al Forum di Assago.

Ti suggeriamo anche  Milano Pride 2019: Baby K, Levante e Bianca Atzei saranno le ospiti musicali