Lil Nas X, un rapper gay ha battuto lo storico record di Mariah Carey

Il 20enne rapper, gay e di colore, ha battuto un record che Mariah Carey e i Boyz II Men hanno difeso orgogliosamente per 24 anni.

Lil Nas X è riuscito nell’impresa del secolo: la sua “Old Town Road“, primo singolo ufficiale dell’artista diventa il brano con più settimane al #1 nella classifica dei singoli americana.

Un record incredibile, considerando che l’artista è un debuttante appena 20enne e che “Old Town Road” è un esperimento country-trap che sembrava totalmente improbabile e che vede il rapper collaborare con Billy Ray Cyrus (padre di Miley Cyrus).

Il precedente record era di ‘One Sweet Day’ di Mariah Carey e Boyz II Men

Con 17 settimane (attuali) al numero 1, “Old Town Road” di Lil Nas X batte il precedente record di 16 settimane appartenuto a “One Sweet Day”, che Mariah Carey (e i Boyz II Men) ha mantenuto per ben 24 anni, dal 1995 ad oggi, quando le canzoni d’amore avevano un certo sound e una certa intensità (anni ’90 ci mancate come l’aria).

Record quasi battuto anche dalla megahit “Despacito” di Luis Fonsi e Daddy Yankee (e Justin Bieber), che nel 2017 aveva eguagliato il risultato della Carey, vendendo poi oltre 36 milioni di copie nel mondo e diventando il secondo digital single più venduto della storia.

Ti suggeriamo anche  Bellissimo coming out a L’Eredità. Rai Uno sempre più queer

In un breve video il giovanissimo rapper, originario di Atlanta, ci tiene a ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile il superamento di questo record storico:

In un altro tweet, ad alto contenuto di emojis, il rapper 20enne ha spiegato la storia dietro “Old Town Road“, nata nell’ottobre scorso quando il rapper cercava ispirazioni su Youtube (e quando dormiva, senza soldi, sul pavimento di casa della sorella) :

Il coming out del rapper americano

Lil Nas X è senz’altro uno dei personaggi più discussi del 2019, specie dopo il suo recente coming out, avvenuto nel giorno del World Pride Day.

Sin dal suo coming out, Lil Nas X ha continuato a parlare della sua omosessualità in maniera singolare, quasi ironica, ma con fierezza. In svariate interviste post coming out ha ammesso che non sapeva se avrebbe mai fatto coming out, perché è ancora un forte taboo nel mondo del rap.

In seguito all’annuncio, infatti, il rapper ha dichiarato di aver ricevuto un sacco di minacce, ha detto che molti fans hanno dichiarato che avrebbero smesso di ascoltarlo ma lui ne è fondamentalmente felice, perché ha ottenuto la sua libertà, la sua spontaneità e, comunque, moltissimi altri lo hanno appoggiato.

Ti suggeriamo anche  Anthony Bowens, un nuovo coming out per il wrestler: 'sono gay, basta dire che sono bisex' - video

E da oggi in poi Lil Nas X, oltre ad essere un fiero rapper omosessuale, potrà vantare un record che nessun’altro possiede.

 

Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni