Lorella Cuccarini: “Beyonce mi ha copiata” e lei: “E’ vero”

di

Gli elementi in comune tra una performance di Lorella a Domenica In nel 2010 e quella di beyonce ai Billboard Music Award erano così tanti che non sono...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3480 0

Beyonce si è ispirata a Lorella Cuccarini e alla coreografia di Luca Tommassini per la sua esibizione ai Billboard Music Awards 2011. A rivelarlo era stato ieri l’artista italiana in una nota diffusa dalle agenzie di stampa.

“Non è la prima volta e non sarà l’ultima. La notizia me l’ha data un mio fan mi ha mandato il link della performance su Facebook. Ho pensato: ‘l’ha detto e l’ha fatto’ – ha raccontato Lorella Cuccarini all’AdnKronos. Luca Tommassini mi aveva raccontato di aver ricevuto una telefonata da Beyoncè che aveva visto l’esibizione di Sanremo e voleva che lui curasse il suo tour. Luca era stato molto contento ma aveva dovuto dire di no perché stavamo cominciando a lavorare su ‘Domenica In’ e aveva anche altre cose da fare. Ma evidentemente a lei era piaciuto talmente tanto che ha deciso di riproporla comunque”.

Detta così, ci si potrebbe anche non credere e pensare a una coincidenza scambiata per ispirazione.

Invece a dare la conferma definitiva arriva nientemeno che lei, Queen B in persona a confessare ad AOL Music che, dopo che il suo make up artist le ha fatto vedere la performance della nostra Loralle a Domenica In lo scorso anno, si è laciata ispirare. “Ho incontrato le persone di talento che avevano lavorato alla performance. La tecnologia e l’idea erano geniali. Grazie a dio c’è YouTube altrimenti non avrei mai visto questo video così ispiratore. Non ho mai lavorato così duramente a qualcosa nella mia vita come a questa performance per i Billboard Awards”.

Tutto chiaro, no? La performance di Lorella e la coreografia di Tommassini sono state l’ispirazione per l’esibizione a cui Byonce si è dedicata più strenuamente in tutta la sua carriera.

Qui di seguito un video comparativo tra le due esibizioni.

Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...