MADONNA CAMBIA VITA

In un’intervista-confessione, l’intramontabile Material Girl, da poco nei negozi con l’album “American Life”, critica la smania di fama avuta nel passato. “Con la kabbalah, ho scoperto ciò che conta”.

LOS ANGELES – «Allora tu dici che tutte le cose che hai fatto negli ultimi 20 anni erano solo falsità?»

Ecco come Matt Lauer, in una recente edizione di “Dateline”, noto magazine televisivo americano, ha chiesto a Madonna di spiegare la sua filosofia attuale, secondo la quale la fama e le cose che porta non sono alla fine così importanti. Tema che d’altronde si riflette anche nel suo ultimo, intimo lavoroAmerican Life“.

Madonna, che si è fatta intervistare da Lauer già una dozzina di volte, ha detto che i risultati che ha raggiunto non sono stati solo falsità, ma ora lei è “nella posizione di sapere” che la fama da sola offre una soddisfazione scarsa. Si è detta scandalizzata dall’attuale smania di diventare famosi solo per il gusto di esserlo, a scapito della qualità. Pressata dalle domande di Lauer, ha ammesso che mentre lei aveva “qualcosa da dire” attraverso la sua musica, ma voleva anche essere al centro dell’attenzione. “Io, io, io!” era ciò di cui Madonna si preoccupava unicamente fino a qualche tempo fa, e ora ammette di essere persino uscita con qualche ragazzo perché pensava che “stesse bene” accanto a lei.

Lauer le ha chiesto allora: «Adesso, sei importante?»

Ecco la risposta di Madonna: «Naturalmente, se leggi il New York Times, non sono importante… E allora? Alla fine, Aretha Franklin è “importante”? O Frank Sinatra? O qualsiasi altro artista?» Madonna afferma di voler rimanere sulla cresta dell’onda in modo da poter usare il successo per “aiutare le persone”.

La cantante ammette che l’accoglienza feroce del suo film “Swept away” le è dispiaciuta, ma, alla fine, ha rinforzato il suo matrimonio (il maritino Guy Ritchie era anche il regista del film) e il suo impegno nella kabbalah, la filosofia secondo la quale lei ora regola la sua vita.

Ti suggeriamo anche  Ci ha fatto ballare con i suoi remix e ora fa coming out come bisessuale

Lauer racconta che la Madonna che ha incontrato questa volta sembra «in pace, più calma, più a suo agio con se stessa e con tutti quelli che la circondano… mi sembra che in passato era più edonista, narcisista e tutti gli “isti”… ora è come se si chiedesse sempre ‘E con ciò?’ Ma ho scoperto che è cambiata con ogni singola esperienza, i bambini, il matrimonio e ora la kabbalah».

Madonna insomma è risultata molto più calorosa e estroversa del solito: ha simpaticamente dato a Matt Lauer una lezione di chitarra, e un video trasmesso durante la trasmissione, la riprendeva mentre veniva assalita dai fan alla Tower Record la scorsa settimana. Madonna cantava “Like a Virgin” e dal momento che non si ricordava tutte le parole, si è divertita a lasciare che il pubblico la aiutasse…

di Gay.com