“Mamma, amo un uomo”: così Ricky ha fatto coming out a casa

Il cantante portoricano ha raccontato cosa è successo a casa dei suoi genitori quando ha deciso di rivelare loro la propria omosessualità.

Adesso che tutto il mondo ha assistito al coming out ufficiale di Ricky Martin e che tutta la comunità lgbt ha gioito per questo, il cantante ha deciso di raccontare a tutti come sono andate le cose quando ha deciso di rivelare la propria omosessualità a papà e mamma. Ecco cos’ha detto il bel cantante portoricano ad Access Hollywood:

«Mia madre mi ha chiesto: ‘Sei innamorato’. Io ho risposto di sì e lei mi ha detto: ‘Si tratta di un uomo’, ed io ho pensato: ‘Wow, è stato più facile di quanto pensassi’. Ho risposto: ‘Sì, è un uomo’. Ero molto stupito, poi lei mi ha detto: ‘Abbracciami, sei mio figlio e ti voglio bene. Io ci sarò sempre per te’».

«Mio padre… me l’ha quasi detto lui – ha continuato Ricky -. Mi ha detto: ‘Non devi dire una parola. Ti voglio bene e voglio solo che tu sia felice’». Un ragazzo fortunato, non c’è che dire. Chissà se la sua fama e il suo successo hanno influito sulla reazione dei suoi genitori o se, come speriamo, si tratta davvero di buoni genitori e due persone intelligenti.