Messico :crolla il palco di Elton John, feriti tre operai

Durante l’allestimento del palcoscenico per il concerto della pop star che si terrà questo week end, l’impianto di illuminzione ha ceduto. I feriti non sono gravi e il concerto si svolgerà ugualmente.

Tre operai sono rimasti feriti e, fortunatamente, non ci sono vittime a seguito del crollo del palco allestito in occasione del concerto che il cantante britannico Elton John avrebbe dovuto tenere all’interno del sito archeologico maya di Chichen Itza, in Messico.

I tre operai coinvolti nell’incidente hanno riportato ferite lievi: il più grave ha subito la frattura di una gamba.

A quanto pare, l’impianto di illuminazione ha improvvisamente ceduto ed è crollato sul piano del palco.

Per fare in modo che il concerto si tenga come da programma durante il week end, come hanno garantito gli organizzatori, sono stati chiamati degli esperti per fare un’analisi precisa di quanto accaduto e revisionare l’intera struttura.

Al momento del crollo Sir Elton non era presente sul luogo, mentre le rovine maya, che risalgono a 1.200 anni fa, non hanno subito alcun danno dal crollo.

Ti suggeriamo anche  Messico, colpo di pistola a una coppia gay: "Ci stavamo solo tenendo per mano"