Milano aspetta la sua “Madunina”

Torna in Italia dopo solo un anno la regina del pop. Grande attesa per i 55 mila possessori del biglietto per il concerto che Madonna terrà domani al Meazza. Previsto l’omaggio a Michael Jackson.

Riflettori accesi, domani sera, allo stadio Meazza di Milano per il ritorno di Madonna: dopo il record delle 77 mila persone giunte a San Siro martedi’ scorso per gli U2, sono già 55 mila i biglietti venduti per vedere e ascoltare la regina del pop, a Milano con il suo Sticky and Sweet tour. Partito il 4 luglio da Londra, il tour fara’ tappa nel capoluogo lombardo per spostarsi successivamente a Udine, il 16 luglio, e ripartire alla volta di Francia, Spagna e gran parte dei Paesi europei, toccando anche citta’ solitamente poco battute.

Lo show è già stato visto da oltre due milioni di fans e ha sbaragliato ogni record di vendite. Lo Sticky and sweet, infatti, è stato il tour più redditizio per un’artista femminile. Coreografie ed effetti scenici saranno spettacolari, a partire dall’ingresso sul palco della pop star che avverrà a bordo di una Rolls Royce. La scaletta è puntellata dai suoi grandi successi, da La Isla Bonita a Like a Prayer, fino al più recente Give it 2 me. Madonna dedicherà con ogni probabilità un omaggio all’amico da poco scomparso Michael Jackson, come ha già fatto durante i concerti londinesi.

Non sono mancate le solite polemiche  per le dichiarazioni di alcuni esponenti politici europei. Il 15 agosto, ad esempio, Madonna avrebbe dovuto esibirsi in Polonia, ma quella data è cara ai polacchi perchè oltre ad essere la festa dell’Assunzione è anche il giorno in cui migliaia di pellegrini si recano al santuario Jasna Góra, il santuario dove è custodita  l’immagine della Madonna di Czestochowa così cara a Lech Walesa che ne aveva fatta un icona del suo movimento, Solidarnosc, che da Danzica iniziò a combattere il comunismo. Proprio Walesa ha definisce la scelta di esibirsi in quel giorno "una provocazione satanica".

Ti suggeriamo anche  Madre non biologica potrà accudire il figlio: un diritto sempre negato alle coppie gay

La cantante torna in Italia a poco meno di un anno dal concerto allo stadio Olimpico di Roma, avvenuto il 6 settembre scorso, durante la prima tranche di concerti dello stesso tour che è seguita all’uscita di Hard Candy, l’undicesimo album dell’artista. Una volta scesa dal palco, però, Madonna non scapperà subito in albergo. Gli amici di una vita, gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana, hanno organizzato per lei una festa esclusiva con pochi invitati, "solo" 150, con la quale festeggeranno il suo ritorno a Milano dopo 8 anni, cioè da quando portò il Drowned World Tour al FilaForum di Assago nel 2001.

La cantante alloggia all’hotel Hotel Principe di Savoia, l’unico a disporre di una suite presidenziale di 500 metri quadrati e con una piscina interna per impegnare il tempo dei figli. Madonna ha chiesto di trovare rose bianche in tutte le stanze, acqua minerale vulcanica Fiji e di poter usare la palestra dell’hotel.

Prevista anche l’uscita di un DVD ufficiale, ma sarà in vendita nei negozi solo dopo che Madonna avrà concluso questi concerti. Sui programmi peer to peer, però, è già possibile scaricare versioni non ufficiali dei concerti nelle varie città, fra cui il concerto di Roma del settembre scorso.