Nuovo tour mondiale di Laura Pausini: due tappe anche in Russia

Per la prima volta la cantante si esibirà in Russia, in queste settimane al centro delle polemiche per la nota legge contro la “propaganda gay”. Farà una dichiarazione pro-gay dal palco?

Partirà a maggio il nuovo tour mondiale di Laura Pausini che toccherà tappe in Usa, in Australia e, oltre che in Italia, a sorpresa anche in Russia. Sono ben due le date previste nella terra di Putin e della persecuzione contro le persone lgbt: Mosca il 21 giugno e San Pietroburgo il 25 giugno. E’ la prima volta che Laura Pausini si esibisce in Russia. Proprio nelle settimane in cui all’ombra del Cremlino si consumano feroci attacchi ai danni della comunità lgbt e in cui si sono da poco chiusi di giochi di Sochi, con tutti gli episodi di omofobia di cui avete letto su questo sito , appare strano che una delle artiste più gay friendly d’Italia decida di andarsi ad esibire proprio in Russia. Adesso i fan si aspettano una presa di posizione dura e forte contro la legge sulla “propaganda gay” dai palchi russi del “The Greatest Hits World Tour”.