Paola e Chiara: les enfantes terribles hanno cambiato pagina

Il singolo ‘Cambiare Pagina’ è ormai un tormentone e l’album ‘Win the Game’, è in cima alle top ten e sta raccogliendo fondi per i bambini del Malawi. Le vedrete il 2 febbrario all’Hub di Lucca.

Non hanno nemmeno bisogno del loro cognome per essere riconosciute  le sorelle Iezzi, una bionda e una mora, ma spesso scambiate per gemelle:  dal lontano 1997, anno in cui avvenne la loro consacrazione con la partecipazione al Festival di Sanremo, dove si imposero come rivelazione pop dell’anno.

Da allora queste enfants terribles della musica italiana di strada ne hanno fatta davvero tanta, con ben sette album all’attivo,  tra cui l’ultimo "Win the Game". Uscito il 17 novembre, preceduto dal singolo, "Cambiare Pagina", impazza in tutte le radio e le emittenti televisive musicali come tra le canzoni più ascoltate, grazie anche al suggestivo video interamente girato tra le scogliere islandesi. 

Note per la loro innata malizia (come hanno dimostrato in video come "Festival" o il più esplicito "Kamasutra"), sono state spesso al centro di critiche per la loro immagine sexy e trasgressiva. Ma è stata proprio per il loro stile, sensuale, ammiccante e spesso ai limiti, che le ha portate ad essere amate dal pubblico gay di cui sono diventate icone e con cui coltivano un rapporto diretto sia con i concerti che spesso fanno nei locali gay italiani, come quello all’myspace.

Oltre a questa immagine di lolite sexy, le Paola e Chiara Iezzi non dimenticano l’impegno sociale. Quest’ultimo album è stato preceduto da un lingo periodo di riflessione incentrato sulla ritrovata spiritualità di entrambe. I ricavi derivati dalle vendite di "Win the Game", che è già disponibile si iTunes, saranno devoluti alla costituzione di un fondo destinare all’associazione no-profit Raising Malawi, che si occupa dei bambini orfani del Malawi, nell’Africa sud-orientale.

Paola e Chiara presenteranno al pubblico toscano il loro nuovo album, durante una splendida serata in programma all’Hub di Lucca per sabato prossimo. Ma se non vivete in Toscana, potete approfittare del pacchetto offerto da Outtravel che comprende ance il pernottamento.

LEGGI ANCHE

Storie

Arezzo, consigliere celebra unioni gay: “Insulti sul web, ma non...

Preso di mira sul web per aver semplicemente fatto il suo dovere. E non è la prima volta.

di Redazione | 19 Agosto 2018

Viaggi

La vacanza gay-friendly lungo lo Stivale: mare o montagna?

La proposta di Gay Friendly Italy per le vacanze dell'estate 2018!

di Alessandro Bovo | 9 Giugno 2018

Musica

Il Regno Unito ha deciso quale tra le Spice Girls...

Alla fatidica domanda hanno risposto oltre 30mila inglesi.

di Gianluca Pellizzoni | 10 Aprile 2018