QUANTO SEI SEXY, RAISS!

Rino degli Almamegretta: un sex symbol gay. Il nuovo disco non sarà granchè, ma lui è proprio il primo in classifica…- Paolo Rumi in SUONI&VISIONI

Clicca qui per la galleria di foto, e clicca qui per il video

E’ uscito il nuovo disco degli Almamegretta, si chiama "Venite Venite". Vorremmo rispondere: dove? A casa del cantante? Sììì, di corsa!!!!

Purtroppo è solo un CD ‘live’ abbastanza soporifero, nel senso che riprende tutti i brani storici degli Almamegretta ma toglie tutto l’effetto alle singole canzoni e -come se non bastasse- persino la presenza del pubblico che di solito nei dischi dà fastidio ma qui avrebbe almeno il merito di tenerti sveglio. L’audience è "in dub’.

Proprio non si capisce perché canzoni stupende come "Figli di Annibale", "Fattallà" o "Sanacore" ricevano qui un trattamento così ingiusto, e per giunta da chi le ha messe al mondo.

Da un po’ di tempo gli Almamegretta hanno perso la strada. Forse si sono presi un po’ troppo sul serio, indecisi tra il look e il contenuto, e questo nella vita gioca brutti scherzi.

Eppure sono stati i primi a sottolineare le omofonie tra musica napoletana e musica araba (per chi è nato al Nord… chiudi gli occhi e sembra un muezzin dal minareto)! …Avevano la benedizione dei sacerdoti mondiali del trip-hop, i Massive Attack (ricordate "Karmacoma" in versione anglo-partenopea-mediorientale?)! E soprattutto avevano, e hanno, il cantante PIU’ MANZO d’Italia!!!!

Vabbe’.. Rino, "non è fine", non piacerà a chi li vuole biondi, fasulli e anoressici… certo non porta gli occhiali colorati a effetto faccia da scemo… ma che toro ma che toro ma che toro. E con lo sguardo malmostoso, un fondo di malinconia mista a dolcezza, bisognosa d’affetto. Proprio quello che ti fa dire… un uomo da sposare!

Ti suggeriamo anche  Elodie: "Voglio diventare un'icona gay"

Finora nessuno gliel’ha mai scritto esplicitamente a Rino, Reeno, o’ Raiss come volete chiamarlo… ehi, sei un sex-symbol gay! …ma lo sa che nel suo pubblico gli uomini in estasi non sono mai mancati (e non per le pasticche, perché se lo immaginavano senza vestiti!)

Perciò consoliamoci almeno con una bella galleria d’immagini. Forse ipnotizzati dalle immagini di Rino sul computer anche questo disco può piacere… e intanto esortiamo Rino a ritornare più potente e testosteronico che mai.

Si propone per il futuro: 1. duetto con Valentina (la cross-gender napoletana di "Occhei, l’appuntamento vale per le sei, sarei un pazza se non ci sarei ma poi c’è il numero mi chiamerai" 2. un remake di Serge Gainsbourg in napoletano che fa tanto classico maledetto 3. un CD con calendario del cantante medesimo in costume da bagno.

Guardate la galleria di immagini e meglio ancora il video poi indovinate quale formula venderebbe di più… Almamegretta, vi manderemo primi in classifica!!!

Clicca qui per la galleria di foto, e clicca qui per il video

di Paolo Rumi