R.E.M., MUSICA SOGNANTE

di

Michael Stipe (gay dichiarato) e i suoi sono in Italia per tre concerti originali, ognuno con una scaletta diversa. In attesa del Greatest Hits in uscita a Ottobre.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1223 0

PISA – Agli inizi c’erano Michael Stipe, cantante e compositore, e Peter Buck, chitarrista, che vivevano e provavano musica in una vecchia chiesa abbandonata di Athens, Georgia, il loro luogo di origine. In breve i due vennero raggiunti da Mike Mills e Bill Berry, bassista e batterista entrambi studenti all’Università della Georgia, e nacquero ufficialmente i R.E.M.. Per due anni circa il giovane complesso abitò l’underground più profondo della scena rock, con poche esibizioni e nessuna chance discografica, elaborando pero’ un originalissimo suono.

Poi ci fu l’esordio discografico nel 1982, e da allore la band ha sfornato undici lavori, in un crescendo di successo e riconoscimento di critica. Il loro ultimo album risale a oltre due anni fa: era il maggio 2001 e i R.E.M. uscivano con Reveal, un album in cui melodie, parole, interpretazione e produzione convivono in un morbido legame con il tema dell’ascensione. E della rivelazione, potremmo dire, visto che proprio in concomitanza con l’uscita dell’album il leader del gruppo, Michael Stipe, durante un’intervista con la rivista Time, ha finalmente raccontato di aver avuto una relazione durata tre anni con un uomo.

In questi due anni, però, la band è stata tutt’altro che ferma, sfornando singoli uno dietro l’altro, e calcando spesso le scene internazionali: ora preparano un greatest hits che uscirà il 28 ottobre negli Stati Uniti e il giorno prima nel resto del mondo. La raccolta, un doppio cd, si intitolerà “In Time” e conterrà alcune rarità e due brani inediti “Bad Day” e “Animal” che si possono già ascoltare dal vivo. Dopo Glastonbury e gli altri grandi festival inglesi, la band toccherà l’Italia, il 22 luglio a Padova, 23 ad Ancona e il 24 a Napoli con tre imperdibili concerti. Tre spettacoli, uno di seguito all’altro e tutti e tre da non perdere perché i R.E.M. hanno provato più di settanta canzoni che vanno da Radio Free Europe del primo album Murmur ad Imitation Of Life e ogni sera delizieranno il pubblico cambiando scaletta.

Ogni sera un concerto diverso, quindi, ed è normale che i fan più incalliti vorranno seguire la band in tutte e tre le date per non perdersi nessuna “chicca”. Per facilitarli, è stato allestito un Tour Bus con partenza da Ancona alla volta di Napoli un’ora/un’ora e mezza dopo la fine del concerto. In questo modo al costo di 23 Euro (a metà prezzo rispetto al costo del treno), si potrà arrivare “sani e salvi” da Ancona attraverso gli Appennini fino a Napoli per gustarsi comodamente tutte e tre le date italiane della band di Athens!

ClearChannel presenta
R.E.M.
Special Guest: Feeder e Sparklehorse
IN TOUR

22 LUGLIO – PADOVA – STADIO EUGANEO
23 LUGLIO – ANCONA – STADIO DEL CONERO
24 LUGLIO – NAPOLI – NEAPOLIS FESTIVAL

BIGLIETTI IN VENDITA DA: LUNEDI’ 20 GENNAIO
Padova, posto unico €. 26,00; numerato €. 36.00; Ancona posto unico €. 26.00; numerato €. 32.00; Napoli posto unico €. 25.00.
Per ulteriori informazioni: Clear Channel ent. – tel. 02/53006501 oppure e-mail: info@clearchannel.it
Oppure: www.ticketone.it

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...