Rihanna etnica e stellare nel video di Sledgehammer

di

Una strega primordiale lanciata in un deserto distopico: ecco il video del brano che fa parte della soundtrack del nuovo Star Trek.

CONDIVIDI
16 Condivisioni Facebook 16 Twitter Google WhatsApp
3901 0

È appena uscito il nuovo video della principessa cazzuta delle Barbados: Sledgehammer il titolo del brano, colonna sonora del nuovo capitolo della saga di Star Trek (Beyond).

Da uno spazio intergalattico che pare arrivare dritto dritto dagli screensaver Apple si viene catapultati in un Terra dell’inizio o della fine, o forse persino fuori dal sistema solare. Rihanna, una primitiva del 2090, un po’ una bambina di Steve McCurry cresciuta, fluttua tra rocce e futurismi vari in una mise che recupera quella pietra miliare degli anni ’90 che fu di The Velvet Rope di Janet Jackson.

Sinuosa e magnetica la sfacciatissima Riri si esibisce in sortilegi tribali di computer graphics che la trasfigurano in incessanti vortici di pixel, stelle e lampi. Le cromie da filtro Instagram imperano, così come certi effetti smaccatamente hispter: in questa cornice eccessiva, ridondante, Rihanna è una strega del dopodomani, una versione aggiornata della Ciccone di Frozen, più erotica, più terrena, più baracca. Governa stormi di uccelli robot e altre creature volanti, crea fulmini con le mani, bolle di luce, rivela segreti ancestrali dai minerali.

Eccovela.

Buon viaggio nel tempo.

 

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...