‘The Ocean’, il nuovo singolo di Wallis Bird che sostiene la comunità LGBT

“L’ho fatto come regalo a chi lotta per affermare la propria sessualità”

Wallis Bird è una cantautrice di origini irlandesi che ha voluto dedicare il suo ultimo singolo  The Ocean (uscito il 14 dicembre) a tutta la comunità LGBT+, con un emozionante video che racconta la storia di due ragazze che si amano. Candidata per due volte all’Irish Choice Prize, è stata per due anni la vincitrice del premio della musica nazionale irlandese “Meteor”. E nel 2017 è stata la prima artista non tedesca a vincere il German Music Prize (Deutsche Musikautorenpreis).

Wallis Bird ha spiegato che “L’ho fatto come regalo a chi lotta per affermare la propria sessualità“. Un aiuto quindi a quelle persone LGBT+ ancora non dichiarate, ma che vorrebbero esprimere il loro amore in libertà. E continua: “Essendo cresciuta in Irlanda non ho mai visto storie d’amore omosessuale trasmesse su Mtv. Né tantomeno di imbattermi in storie narrative potenti che celebrassero o rappresentassero racconti nei quali ci potevo identificarmi”. E conclude rivolgendosi a quegli Stati dove l’omosessualità è un reato: “Con questo video voglio raggiungere le famiglie Lgbtq nei 72 paesi dove essere gay è ancora illegale“.

Wallis Bird, cantante e musicista non convenzionale

Una cantautrice e una musica non convenzionale, quella di Wallis Bird. Mancina, in un incidente ha perso le dita della mano sinistra. Nonostante quattro dita sono state poi ricucite, ha dovuto imparare a suonare la chitarra con la destra, dando vita ad uno stile unico nel suo genere. Dal 2005, porta in giro per il mondo la sua musica folk rock e rockabilly, tenendo concerti soprattutto in Germania, nella sua Irlanda e nel Regno Unito.

Ti suggeriamo anche  Stupri correttivi: la pratica disumana per guarire dall'omosessualità