Non so perché ti odio: una scena del documentario sull’omofobia

Un estratto del lavoro di Filippo Soldi: la favola del re e del principe innamorati.

“Non so perché ti odio – tentata indagine sull’omofobia e i suoi motivi” è un documentario di Filippo Soldi: un viaggio nell’Italia più omofoba tra aggressioni, aggrediti e difensori della “libertà di pensiero”.
Dopo il trailer e l’intervista al regista, oggi vi proponiamo una breve scena.

Aziende

L’inclusione di persone LGBT nelle pubblicità diminuisce l’omofobia

Ancora una volta abbiamo avuto la conferma che basterebbero anche solo l’informazione e l’inclusione nei media per contribuire ad una maggiore accettazione delle minoranze.

di Alessandro Bovo