Parte la nuova stagione di Muccassassina

Da venerdì 25 Ottobre al Qube riparte Muccassassina, la serata ludica e di autofinanziamento del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

ROMA – Da venerdì 25 Ottobre al Qube riparte Muccassassina, la serata ludica e di autofinanziamento del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. Muccassassina per il dodicesimo anno consecutivo torna a popolare la vita notturna romana con le sue feste divertenti ed impegnate. Divertenti perché caratterizzate sempre da ottima musica, da spettacoli en travesti, da performance di danza, da animazione surreale e trasgressiva. Impegnate perché sempre abbinate all’impegno sociale e civile della conquista e della difesa dei diritti delle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali. Tornerà la serata che per tanti anni è stata meta di personaggi dello spettacolo, della cultura e della politica che hanno sempre trovato un’atmosfera accogliente e mai asettica, che hanno sempre ballato con tutta la clientela e mai relegati in freddi e noiosi privé.

Gemellaggi con le maggiori serate gay italiane (Firenze, Torino, Bologna, Milano, Verona, Napoli) e internazionali (Heaven di Londra, Queen di Parigi, La Demence di Bruxelles, il Red Zone di Anversa, Royal Chicken Club di Amburgo)

Muccassassina torna dopo due anni di assenza al Qube, in Via di Portonaccio 212, locale che ha visto le stagioni più fortunate della storia di Muccassassina, caratteristico e molto amato per la sua ambientazione loft, recycle, industriale. Come da tradizione le serate si svolgeranno solo di venerdì, ad eccezione degli appuntamenti extra (Halloween, Giornata Mondiale della lotta all’aids, Capodanno, Martedì Grasso, Once Night prefestive).

Omofobia

Platinette contraria al DDL Zan: “non sopporto il vittimismo, il piagnisteo lgbt”

"I gay che bisogno hanno del matrimonio, quando i rapporti omosessuali sono poliamorosi?", si è chiesto Mauro Coruzzi.

di Redazione