Pestano un gay e si riprendono col cellulare

Per la sua crudezza, questo video di una gang che picchia un gay fuori da un negozio di alimentari è stato persino rimosso da Youtube. È uno dei pochi che mostrano l’odio spesso soltanto raccontato.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Per la sua crudezza, questo video di una gang che picchia un gay fuori da un negozio di alimentari è stato persino rimosso da Youtube. È uno dei pochi che mostrano l’odio spesso soltanto raccontato. La scena ha luogo ad Atlanta e la vittima, è stata violentemente picchiata al grido di "no faggots in Jack City", "niente finocchi nella città dei Jack", dal nome della banda. "Nessuno degli aggressori è stato fino ad ora identificato – ha detto la polizia della città americana – nemmeno la vittima. Nessuno ha infatti chiamato i nostri uffici per denunciare l’accaduto".

Ti suggeriamo anche 

Tracy Single è la 16esima donna transgender uccisa nel 2019 in USA

Omofobia

Platinette contraria al DDL Zan: “non sopporto il vittimismo, il piagnisteo lgbt”

"I gay che bisogno hanno del matrimonio, quando i rapporti omosessuali sono poliamorosi?", si è chiesto Mauro Coruzzi.

di Redazione