Prima rivista gay in Yugoslavia

Non sarà indirizzata solo ai gay ma a tutte le minoranze discriminate.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

E’ in vendita la prima rivista gay della Yugoslavia, Decko, che in serbo significa "Fidanzato".

Gli editori di questa nuova pubblicazione hanno riferito in recenti dichiarazioni che non intendono rivolgersi esclusivamente al pubblico gay, ma nei loro intenti si concentreranno su tutte le minoranze discriminate.

E’ possibile consultare la rivista anche sul suo sito internet all’indirizzo www.gay.org.yu.

Omofobia

Pillon, interrogazione parlamentare in difesa dell’avvocatessa che aveva detto “i gay sono malati”

Persino il consiglio dell’ordine degli avvocati di Mantova aveva preso le distanze dalla donna, che aveva scritto sui social "l’omosessualità è un disturbo psichiatrico e che chi ne è affetto non può lavorare a contatto con i minori, altrimenti questi disturbati trasmetteranno il disturbo nelle scuole".

di Federico Boni