In vendita la villa cremonese di Chiamami col tuo nome

di

Costa 1,7 milioni di euro acquistare la villa idilliaca dove scoppia l’amore tra Elio e Oliver nel meraviglioso film di Guadagnino candidato a quattro Oscar.

CONDIVIDI
270 Condivisioni Facebook 270 Twitter Google WhatsApp
7757 0

È stata messa in vendita Villa Albergoni, la villa del sedicesimo secolo a Moscazzano (Cremona) dove si svolge gran parte di Chiamami col tuo nome, la splendida storia d’amore gay di Luca Guadagnino candidata a quattro premi Oscar.

L’agenzia immobiliare House & Loft indica come costo di partenza 1,7 milioni di euro: la dimora storica è una villa nobiliare fortificata posta sotto la tutela del patrimonio d’interesse storico e artistico, circondata da un vasto parco di due ettari con piante secolari e da frutto. Nel prezzo sono compresi gli edifici minori annessi, sparsi nel verde.

A Villa Albergoni ci sono ben quattordici camere da letto, tra cui quella in cui dormono i protagonisti del film, Elio e Oliver (Timothée Chalamet ed Armie Hammer), e sette bagni. Guadagnino l’ha scoperta circa quattro anni fa e se ne è innamorato al punto da pensare di andarci a vivere “come un signore di campagna, è meravigliosa e un po’ triste”.

Sento che quella casa sarà mia per sempre – sostiene Guadagninoed è la stessa sensazione che ho provato con Io sono l’amore: ho girato in questo importante edificio nel centro di Milano, Villa Necchi Campiglio, e nessuno mi toglierà la convinzione che è mio. Anche quella casa sarà mia per sempre”.

Villa Necchi Campiglio è ora di proprietà del Fondo Ambiente Italiano.

L’interior designer Violante Visconti di Modrone ha dovuto risistemare gli ambienti di villa Albergoni affinché fosse credibile l’ambientazione anni Ottanta e il fatto che appartenesse a due intellettuali colti ma non particolarmente facoltosi: “un luogo di grandezza storica ma non economica”.

Leggi   Ciak d'Oro, tre premi per Chiamami col tuo Nome tra cui quello per il Miglior Film
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...