Giappone: Tomoya Hosoda primo uomo trans al mondo eletto a una carica pubblica

di

È il primo trans FtM al mondo a ottenere una carica elettiva.

CONDIVIDI
219 Condivisioni Facebook 219 Twitter Google WhatsApp
7510 0

In Giappone, pochi giorni fa, si è fatta la Storia. Il 25enne Tomoya Hosoda è infatti diventato il primo uomo trans al mondo ad essere stato eletto a una carica pubblica: consigliere per la città di Iruma, per la precisione, con uno dei 22 seggi a disposizione finito tra le sue mani.

Il Giappone aveva eletto il suo primo politico transgender MtF nel 2003, Kamikawa Aya il nome. Tuttavia, è stata la Nuova Zelanda ad avere il primo rappresentante dichiaratamente transgender in parlamento, Georgina Beyer, eletta nel 1999.

Per quanto riguarda l’Italia ovviamente va ricordata Vladimir Luxuria, che nel 2006 divenne deputata durante il secondo governo Prodi. Vladimir, oggi volto tv, è stata la prima persona transgender a essere eletta al parlamento di uno Stato europeo.

Tornando al Giappone, Hosoda ha fatto coming out confessando di voler diventare uomo quando era ancora uno studente presso l’Università Teikyo. Nel 2015 il via alla transizione. “Fino a poco tempo fa le persone si comportavano come se le minoranze sessuali e di genere non esistessero.” ha dichiarato, “abbiamo molti ostacoli da superare, ma spero di rispondere alle aspettative”.

Intervistato da Out, Tomoya ha promesso che lavorerà per i diritti LGBT della sua città: “Il coming out per me è stato solo un punto di partenza, adesso è tempo di costruire le fondamenta per tutti coloro che hanno bisogno di andare avanti. Alcuni muri non possono essere superati da una sola persona. Dobbiamo lavorare assieme ed aiutarci a vicenda”.

A sostenerlo, durante l’intera campagna elettorale, amici, genitori, colleghi e vecchi compagni di università.

Leggi   Angela Ponce, la modella transgender eletta Miss Universo Spagna
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...