Il quotidiano di Maurizio Belpietro: “Una legge contro l’omofobia limiterebbe la libertà di pensiero”

di

L'editoriale in prima pagina a firma di Francesco Borgonovo.

CONDIVIDI
414 Condivisioni Facebook 414 Twitter Google WhatsApp
11684 4

“L’Omofobia è l’arma per tapparvi la bocca”, “La giornata contro le discriminazioni dei gay serve a varare leggi che limitano la libertà di pensiero”.

Queste le deliranti esternazioni della prima pagina di oggi 18 maggio de La Verità, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro che si è così voluto scagliare – con un editoriale a firma di Francesco Borgonovo – contro la Giornata Internazionale contro l’OmoTransfobia celebrata ieri 17 maggio.

Posizione assurda e chiaramente in malafede, in netto contrasto tra l’altro con quella manifestata ieri da Mattarella, che nella sua nota ha specificato che: “L’omofobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone. A nessuno può sfuggire che qualunque forma di persecuzione in base all’orientamento sessuale costituisca, sempre e ovunque abbia luogo, una violazione inaccettabile dei diritti umani universali“.

Leggi   Bullismo, prof aggredito dagli studenti perché sospettato di essere gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...