Nuovi pride in arrivo: quest’anno tocca anche a Novara

di

A dare l'annuncio l'associazione LGBT locale NovarArcobaleno: per la città piemontese sarà la prima volta.

Pride
CONDIVIDI
100 Condivisioni Facebook 100 Twitter Google WhatsApp
6626 3

Aumentano di anno in anno gli appuntamenti dell’Onda Pride: questa primavera anche Novara avrà il suo battesimo LGBT.

Il pride sbarca a Novara: ne ha dato ieri l’annuncio ufficiale l’associazione LGBT locale NovarArcobaleno, che organizzerà il corteo insieme a Amnesty International Novara e SerMais – società civile responsabile.
La data prevista per il primo pride novarese, “R-Esistenze Arcobaleno” è il 26 maggio. L’appuntamento nella città piemontese si aggiunge ad altre prime volte del 2018, come nel caso di Bergamo e di Pompei.

Sui social dei giornali locali non sono mancate reazioni polemiche e omofobe per la manifestazione: “Novara non è una città facile in cui trattare tematiche LGBT – ha raccontato il presidente di NovarArcobaleno, Alessandro Antoniniportare qui il pride per la prima volta speriamo scuota un po’ la situazione”.

Pride

Se non è mancato l’interesse di alcune forze politiche, LiberiEUguali e M5S in primis, l’amministrazione comunale di centrodestra finora latita: “Dalla giunta non abbiamo avuto risposte – ha proseguito Antonini – Noi comunque chiederemo il patrocinio al Comune, speriamo possano capire che la visibilità e il benessere delle persone LGBT vanno al di là dell’orientamento politico. Dopotutto ci sono gay e lesbiche anche nella Lega”.

A sostegno della manifestazione sarà aperta anche una campagna di raccolta fondi su Buonacausa.org.

Leggi   Istanbul Pride 2018, 1000 persone contro il divieto e i poliziotti: 11 le persone arrestate
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...