Trump Dating, il sito di incontri per i fan di Donald Trump che non accetta omosessuali

di

CONDIVIDI
27 Condivisioni Facebook 27 Twitter Google WhatsApp
2485 1

Nell’infinito mondo delle app di dating è comparso il più incredibile.

Trump Dating, sito di appuntamenti per tutti i sostenitori del presidente degli Stati Uniti d’America. Un ritrovo per repubblicani appassionati che lentamente ha acquisito popolarità, grazie anche ad un divieto che puzza ovviamente di omofobia.

E’ vietato iscriversi se sei gay, lesbica, transgender. ‘Uomo etero’ e ‘donna etero’, le due uniche opzioni disponibili, per poi spaziare in surreali descrizioni. Tra le opzioni presenti anche quella di un matrimonio ‘infelice’, che di fatto sottintende una totale disponibilità al tradimento. Omosessuali al bando, ma i cornificatori seriali sono ben accetti. Meglio se bianchi.

Sean McGrossier, fondatore e proprietario di Trump.Dating, ha dichiarato: “Tutti i sostenitori di Trump in America sanno quanto sia ostile l’attuale clima politico, costretti a nascondere il sostegno nei confronti del presidente nei college, nei ristoranti, nelle chat. Con Trump.Dating gli utenti non devono aggirare l’imbarazzante domanda legata a Trump. Già lo sanno. Questo è il primo sito di incontri moderno e funzionale progettato dai sostenitori di Donald Trump, per i sostenitori di Donald Trump. Gli utenti possono essere certi che ogni persona con cui stanno parlando è fedele al Presidente, con il sangue rosso, bianco e blu che scorre per l’America“.

Sembra incredibile ma negli States c’è un’associazione di omosessuali repubblicani, i I Log Cabin Republicans, che hanno da poco celebrato i 50 anni di vita. Anche loro, se volessero, non potrebbero iscriversi a Trump Dating. Probabilmente se ne faranno una ragione.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...