Verona: insulti e schiaffi in piazza a coppia gay

di

I due insultati e aggrediti davanti a decine di persone in piazza Bra.

CONDIVIDI
64 Condivisioni Facebook 64 Twitter Google WhatsApp
6168 8

A dare notizia dell’ennesimo episodio di omofobia accaduto nel nostro Paese è il sito de L’Arena: lo scorso weekend una coppia gay a Verona è stata insultata e aggredita davanti a decine di persone in piazza Bra, a causa dell’orientamento sessuale. 

Le vittime sono A.A., 59 anni, e A.G., di 23, imprenditori residenti nella provincia del capoluogo veneto. L’aggressione si è verificata sabato sera, poco dopo le 23. I due uomini – che si sono sposati in Spagna alcuni mesi fa – stavano passeggiando mano nella mano tra le strade del centro. Fino a pochi minuti prima erano stati in compagnia di alcuni amici in una gelateria di via Roma, e in quel momento dall’Arena di Verona arrivavano ancora le note dell’Aida diretta dal maestro Daniel Oren.

Una serata d’estate come molte altre, fino a quel momento. Purtroppo però la normalità è stata spazzata via di colpo quando, arrivati davanti alla Gran Guardia, lato Orologio, i due sono diventati bersaglio di dileggio, insulti omofobi e schiaffi da parte di un gruppetto di ragazzi seduti su alcuni blocchi di cemento (messi lì come misura preventiva per proteggere il Liston da eventuali attacchi terroristici).

Quella stessa notte la coppia ha deciso di presentare denuncia contro ignoti negli uffici della questura e sui fatti sta ora indagando la Digos.

Per capire la dinamica precisa dell’aggressione saranno esaminate le immagini registrate dalle telecamere che si trovano in zona, strumento ormai sempre più utilizzato per assicurare alla giustizia molestatori e delinquenti. 

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Depressione e autolesionismo nelle persone LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...