Telecronista francese insulta i giocatori del Lispia: ‘Questo Fr*ci figli di put***a’ – video

di

Denis Balbir immediatamente sospeso dal canale dopo l'incredibile commento omofobo ai danni dei giocatori del Lipsia.

CONDIVIDI
28 Condivisioni Facebook 28 Twitter Google WhatsApp
5350 0

Giovedì sera si sono giocati i quarti di finale di Europa League, con la Lazio purtroppo eliminata dal Salisburgo e il Marsiglia di Rudi Garcia, ex tecnico della Roma, in grado di agguantare la semifinale al termine di una spettacolare vittoria (5-2) contro i tedeschi del Lipsia.

Festa sugli spalti del Velodrome, mai tanto gremiti, e in campo, se non fosse per la clamorosa gaffe omofoba di Denis Balbir, commentatore sportivo di W9, canale della tv francese. A fine partita, infatti, al telecronista sono scappate delle incredibili e indifendibili esternazioni omofobe ai danni dei calciatori tedeschi.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

“Sono contento per questi fr*ci, arroganti nello scendere in campo sicuri di vincere… figli di put**na“.

Video presto diventato virale, tanto da costringere Balbir a chiedere scusa via Twitter: “Mi dispiace per queste parole inappropriate scambiate nel fuorionda, e che quindi non sono mai state trasmesse sul canale. Mi scuso con tutti. La diffusione di questa sequenza privata, in particolar modo sui social network, è tuttavia particolarmente malvagia“.

Scuse a metà, di fatto, con il canale che ha immediatamente sospeso il commentatore, raccogliendo il plauso della ministra dello sport Laura Flessel: “Apprezzo la decisione di W9. Le affermazioni omofobe, anche se fuori onda, sono da condannare“. Come darle torto.

Leggi   Tokyo, basta discriminazioni omofobe entro le Olimpiadi del 2020
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...