IL RITORNO DI CICCIOLINA

di

La porno star più famosa d'Italia torna a stupire con un progetto di cui parla in anteprima a Gay.it: un libro. Nella prossima uscita di Cicciolina, racconti e...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1516 0

E’ tutto pronto per il ritorno di Ilona Staller, la Cicciolina degli italiani. Ed è un ritorno decisamente insolito perchè questa volta Cicciolina non si mostra, si racconta, un progetto che la entusiasma….

"Sì, sto scrivendo un libro autobiografico e lo sto scrivendo da sola, senza l’aiuto di nessuno… E quando arrivo in un punto difficile, come la mia storia matrimoniale che mi fa venire il mal di stomaco, smetto per un po’".

Ma non hai pensato di farti guidare da un giornalista o da uno scrittore?

Mah, in molti si sono offerti di aiutarmi, anche scrittori famosi, ma lo voglio scrivere da sola, con il “mio sapore”, il mio linguaggio, il mio modo di esprimermi… insomma come parlo io…. Farsi aiutare voleva dire perdere il gusto di leggere Cicciolina

Ma cosa racconti nel libro?

Tante cose, tanti ricordi. Parlo di Moana, di tante storie nate sul set, episodi con altri attori e attrici. Ma anche rapporti di amicizia di lunga data e con personaggi famosi, come ad esempio con Berlusconi

Il titolo?

“Ilona Staller, Cicciolina for you… la fine di un millennio”

E quando lo troveremo in libreria?

Sarà pronto entro la fine di quest’anno.

Oltre che scrittrice, Cicciolina cosa sta facendo in questo periodo?

Molti viaggi, apparizioni in Tv, come qualche settimana fa da Lorella Cuccarini, ma soprattutto molto estero. In Croazia mi sono appena esibita in occasione di un raduno di Harley Davidson con settemila persone. E poi in Argentina a Buenos Aires ho partecipato a molte trasmissioni sulla principale rete televisiva statale (come la nostra Rai Uno …) e sempre a Buenos Aires sto preparando un film…

E spettacoli?

Si, anche quelli, non tanti come una volta ma ne faccio molti, soprattutto all’estero

Ancora hard?

No, ho definitivamente abbandonato l’hard nel 1990 con gli ultimi tre film prodotti da Nicolino Matera e Schicchi, dove ho recitato con Rocco Siffredi. Ho avuto molte offerte anche in questo ultimo periodo per decine di film, ma ho detto no.

Peché hai abbandonato l’hard? Per la vicenda dell’affidamento di tuo figlio Ludwig?

Non solo, sono una mamma e artista, come molte altre, come Lorella Cuccarini, ad esempio. Ma avevo già fatto tutto quello che si può fare nel mondo dell’hard… E poi c’era Ludwig. Stavo aprendo, qualche mese fa, una discoteca a Roma ma….

Ma?

…diciamo che qualcuno dell’ambiente mio mi ha messo i bastoni tra le ruote e alla fine non sono riuscita a fare nulla…

Ritornando agli spettacoli, che genere di spettacoli fai allora?

Spettacoli carini, sexy con le mie canzoni che piacciono molto… e soprattutto in locali “di tendenza”, lì mi amano molto.

Cicciolina, buona estate e a presto… in libreria

Anche a voi, a prestissimo, un bacio.

di Paolo Bollani

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...