Nick e l’orgoglio di avere il pene più piccolo di Brooklyn

Un curioso concorso tenutosi a Brooklyn ha eletto l’uomo con il pene più piccolo della zona. Il vincitore, un 27enne single, si è detto perfettamente a suo agio con il proprio corpo.

L’incubo di tutti i maschi, etero o gay che siano: un pene troppo piccolo. E invece, si è tenuto a Brooklyn lo scorso week end un improvvisato quanto riuscito concorso per cercare l’uomo con il pene più piccolo di Brooklyn. Ad aggiudicarsi il premio è stato Nick Gilronan, che è salito sul palco indossano la fascia del vincitore e senza nascondere un certo orgoglio per il successo. 27 anni, single, Nick ha dichiarato di essere perfettamente suo agio con il suo corpo, che tra l’altro è visibilmente sovrappeso, e di non avere nulla da nascondere. Oltre alla fascia, Gilronan porta a casa 200 dollari in contanti. “I miei colleghi sapevano che avrei partecipato a questo concorso – ha raccontato – sono stati molto di sostegno, aiutandomi a prepararmi per la serata.

Nick, che è stato tra i pochi a sfilare senza maschera, ha spiegato che secondo lui, la cattiva reputazione dei peni piccoli è dei media.

“Le dimensioni del pene di un uomo – ha dichiarato – non hanno nulla a che vedere con chi sia come persona o con le sue relazioni. Lo stesso vale per le dimensioni dei seni delle donne. Siamo tutti diversi, ma i media premono perché appariamo tutti in un certo modo. La maggior parte della gente non ha quell’aspetto. Qualcuno lascia che questo falso senso del corpo lo turbi, ma non dovrebbe”.