Nuova classifica Usa: i più dotati li trovi in New Hampshire

“Grandi soddisfazioni” per il New Hampshire, al primo posto nella classifica degli stati americani con gli abitanti più dotati stilata da Condomania, leader nella vendita dei condoms su misura.

Il paese delle meraviglie esiste e si chiama New Hampshire. Nonostante, sulla carta, risulta essere uno dei più piccoli paesi degli Stati uniti, secondo una ricerca condotta da Condomania, il primo condom-shop americano d’America, gli attributi degli abitanti maschili del luogo sarebbero tutt’altro che "small". La classifica stilata da Condomania prende in esame le misure di oltre 27.000 peni di persone provenienti da 70 paesi diversi. Un campione dieci volte maggiore di quello analizzato nella prima ricerca di questo genere, condotta nel lontano 1948 e redatta nel famoso rapporto Kinsey. Leggendo quanto emerso dai dati Condomania, si scopre che il secondo posto spetta allo stato dell’Oregon, seguito da New York, Indiana e Arizona.

Ad aggiudicarsi gli sfortunati ultimi posti della classifica sono, invece, Alaska, Iowa e Utah. Il Wyoming, cinquantesimo della lista, è quindi quello a cui spetterebbe la stellina più piccola nella bandiera statunitense. A primeggiare nella seconda classifica, quella delle città più popolate e "dotate" è invece New Orleans, mentre Washington D.C. compare al secondo posto, facendo crescere l’autostima degli abitanti della Capitale, già noti per il loro enorme…ego. La medaglia di bronzo spetta alla città di San Diego, seguita da New York City. Pessime notizie per i maschietti di Philadelphia e Dallas che con le loro misure medie si piazzano rispettivamente al penultimo e all’ultimo posto.

Ti suggeriamo anche  Usano un didgeridoo aborigeno come dildo, studio porno gay accusato di razzismo

L’attendibilità della ricerca condotta da Condomania si basa sui dati raccolti dal 2004 ad oggi, anno in cui l’azienda leader nella vendita e nello sviluppo dei condoms ha lanciato TheyFit Condoms, la prima linea mondiale di profilattici "su misura". Le misurazioni effettuate su 27.000 uomini provenienti da tutti i paesi, hanno permesso la produzione di preservativi in 76 misure differenti, di lunghezza variabile tra i 7 centimetri e mezzo ai 25 centimetri. «A differenza degli altri studi in cui i partecipanti misuravano le loro dimensioni esclusivamente per registrare un dato, ed erano forse più portati ad esagerare, – ha spiegato Chris Filkins, dirigente dell’azienda – il nostro database contiene le misurazioni di uomini alla ricerca del condom più confortevole ed adatto a loro, e quindi, più accurate». Classifica alla mano, i viaggiatori più audaci potranno adesso programmare un tour degli Stati Uniti senza incappare in brutte sorprese.