SADOMASO PER PRINCIPIANTI

di

Volete provare l'ebrezza della sottomissione? Siete alla ricerca di un padrone e non sapete come trovarlo? Ecco come imparare godere in tutta sicurezza del sesso estremo.

CONDIVIDI
3 Condivisioni Facebook 3 Twitter Google WhatsApp
45287 0

Desideri essere legato al letto e sculacciato, vero? Non sei solo: centinaia di ragazzi sognano di essere gli schiavi d’amore di un bruto per una notte. Ma come cominciare? Come fare a trovare il padrone (o lo schiavo) dei tuoi sogni e divertirsi con lui in tutta sicurezza?

In genere, i novizi del sadomaso cominciano dal ruolo passivo. Il top, l’uomo che agisce e lega, sculaccia, frusta o fa qualsiasi cosa, allestisce la scena ed è protagonista della maggior parte del lavoro. I principianti assoluti possono fare il ruolo attivo, ma tutti i video porno del mondo non riusciranno ad insegnargli ad essere un bravo master; ci vuole esperienza e conoscenza di sé. I novizi particolarmente desiderosi possono cominciare ad apprendere qualcosa da quanto segue.

Il modo più facile ma meno sicuro di incontrare un top è via Internet. Ci sono un sacco di splendidi sadici online alla ricerca di qualcuno consenziente su cui impegnarsi, ma ci sono anche tantissimi bugiardi o esibizionisti che si atteggiano. Incontrare qualcuno attraverso un amico comune o un luogo di incontro della comunità leather è più facile che porti a trovare il top degno di fiducia al quale sottomettersi.

Essere consenzienti è indispensabile per creare una godibile seduta sadomaso, e la negoziazione è la chiave che porta a incominciare con il piede giusto. Entrambi dovrebbero essere chiari su cosa amerebbero accadesse e quali sono i loro limiti. Prima di lasciare a qualcuno il potere di sottometterti, discutine. Certo, il porno S/M è pieno di fantasie su assalti non consensuali e stupri, ma non sono altro che fantasie. In realtà, imparare a conoscere e a fidarti del tuo primo padrone è indispensabile per rilassarti nella situazione e goderti la possibilità di arrenderti.

Se chiedi a un principiante passivo irrefrenabile in che cosa è esperto, probabilmente ti risponderà “tutto”. Sbagliatissimo. Nemmeno il più porco infognato nell’hard-core sa fare davvero tutto. Il signor sadico che ti ha posto la domanda, potrebbe volerti frustare finché non lo pregherai di smettere chiedendogli pietà, ma se ti senti a disagio a fare qualcosa di più “duro” che metterti in ginocchio davanti a lui al suo comando, per carità, diglielo. Di’ la verità su di te: ci sono un sacco di master che non vedono l’ora di darsi da fare con un novizio.

Forse puoi cavartela dichiarando di non avere esperienza, ma è rischioso: ai bravi master non piace che gli si dica bugie. Promettere più di quanto puoi mantenere è una perdita di tempo per entrambi.

D’altra parte, se il top è esperto in qualcosa che ti farebbe piacer provare, sii onesto e digli della tua curiosità. E dei tuoi scrupoli. Ricordati che la negoziazione non è la stessa cosa della scena reale. Puoi pensare che sia eccitante umiliarti davanti a colui che sta per diventare il tuo tormentatore fin dall’inizio, ma un bravo padrone non dà importanza a una reazione rispettosa da parte del bottom. Quando si trova ad avere a che fare con un principiante per la prima volta, un esperto sadomasochista cercherà di capire quello che può fare con piacere al suo nuovo schiavo prima di mettergli il collare.

Perciò non fare il difficile. Anche se ti immagini di scivolare senza parole nella sottomissione più totale, per essere un buon bottom, occorre innanzitutto dare al top ciò che vuole. Se questo include informazioni, dagliele.

Non aver paura di porre con rispetto delle domande. Se un padrone si rifiuta di discutere con te il suo livello di esperienza e i suoi desideri, non è l’uomo che ti serve per la tua prima volta nel sadomaso, e non importa quanto sono grossi i suoi bicipiti. Quando avrai più esperienza, sarai capace di scavalcare istintivamente alcuni dei preliminari, ma se sei nuovo, vacci piano e con calma. Una prima volta pessima con un master non adatto può farti più danno che bene, indipendentemente da quanto siete eccitati.

Ricordati, una scena sadomaso ben riuscita è sempre frutto della collaborazione, anche se dall’esterno può sembrare tutt’altro. Gioca duro, gioca onesto, gioca sano. E divertiti.

di Simon Shephard – Gay.com UK

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...