Iniezioni di silicone al pene? Questo 45enne si è ridotto davvero male

di

Il tedesco Micha Stunz si è riempito il pene di silicone e ora... Ecco le immagini V.M.18.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
39285 0

Micha Stunz voleva aggiungere un po’ di circonferenza al suo pene. Ora si ritrova tra le gambe un oggetto contundente lungo 23 cm e largo 8.
Questo risultato è frutto delle numerose iniezioni di silicone e ora il suo membro pesa circa 7 kg.

L’ossessione di questo 45enne berlinese ha inizio 20 anni fa quando all’uomo fu donata una pompa per il pene. L’aumento di dimensioni temporaneo fu un’esperienza così positiva che lo portò a sperimentare le iniezioni di soluzione salina: funzionavano molto bene ma Stunz cercava “qualcosa di più permanente”.
La “soluzione” fu il silicone. Convinse uno studente di medicina a praticargli la prima iniezione a cui se ne aggiunsero altre quattro. Il risultato è che ora ha un macigno che non è in grado di ottenere un’erezione visibile compromettendo, almeno in parte, la sua attività sessuale.
“Dopo aver raggiunto una certa dimensione, non si possono più fare certe cose – spiega Micha Stunz – almeno non con tutti e non senza un po’ di preliminari”.

Nonostante qualche difficoltà, il protagonista sostiene di condurre una vita piuttosto normale: “Vado a lavorare, la spesa, andare al bar, discoteche, e al cinema”.
Il vero problema? Trovare dei pantaloni adatti alla sua dote.

Solo per i più coraggiosi (e maggiorennni), qui un’immagine più esplicita del pene siliconato di Micha Stunz.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...