Israel Folau, Land Rover si riprende l’auto dopo i commenti omofobi del rugbista

Land Rover si è ripresa un’automobile che aveva di fatto regalato al celebre Folau come parte di un affare annuale da 850.000 dollari.

Cominciano finalmente a generare effetti concreti, le sparate omofobe del rugbista australiano Israel Folau.

Land Rover si è infatti ripresa un’automobile che aveva di fatto regalato al celebre Folau come parte di un affare annuale da 850.000 dollari, come riportato dal Daily Telegraph. La compagnia avrebbe confiscato l’auto proprio perché infastidita dai ripetuti commenti omofobi del rubista.

Da oltre un anno Folau vomita dichiarazioni a dir poco discutibili. Dopo aver fatto campagna per il ‘no’ al matrimonio egualitario in Australia, Israel ha dichiarato che il piano di Dio per gli omosessuali è l’Inferno, a meno che i gay non facciano ammenda dei propri peccati. Attaccato da più parti, il rugbista ha ribadito il concetto, perché ‘fermo in quello in cui credo’. Non contento, il mese scorso si è paragonato a un “profeta perseguitato”, scrivendo un pistolotto sulla sua inattaccabile fede in Gesù, per poi pubblicare un sermone dell’omofobo pastore americano David Wilkerson. Criticato anche da alcuni colleghi, All Blacks in testa, Folau non è stato incredibilmente toccato dalla federazione Rugby Australia.

Ma i primi sponsor, finalmente, hanno cominciato a darsi alla fuga.

Ti suggeriamo anche  Torino, Gianni Reinetti contro il vescovo: "Disgustato dalle sue offensive parole, ora basta"