Xu Jingsen, la Cina abbraccia il suo primo atleta professionista dichiaratamente gay

Il surfista parteciperà ai Gay Games di Parigi, in Francia, e farà da ambasciatore cinese.

Xu Jingsen è un surfista professionista che ha recentemente fatto coming out, diventando così il primo atleta cinese professionista dichiaratamente omosessuale.

Xu ha gettato la maschera direttamente via social, tramite Weibo.

Ciao a tutti! Parteciperò ai Gay Games di Parigi, in Francia, nell’agosto di quest’anno e farò da ambasciatore. Fare coming out è l’ultimo tassello che riguarda il nostro coraggio interiore. Sì, sono gay. Abbiamo il diritto di scegliere chi amare e come essere amati. Sesso, età e colore della pelle non sono un problema. Viviamo tutti sotto lo stesso sole. Oggi vivo coraggiosamente la mia verità e la considero il miglior regalo che mi sia mai stato consegnato. Se il mio coraggio può portare conforto a coloro che si sentono soli e indifesi e incoraggiare tutti a sostenere l’uguaglianza, allora tutto ciò che faccio avrà più senso. Grazie amici!

Secondo OutSports, come detto, Xu Jingsen è diventato il primo atleta professionista cinese ad aver fatto coming out. Anche se il surf non fa parte dei Gay Games, Xu dovrebbe partecipare in quanto nuotatore o giocatore di basket. La decima edizione dei Gay Games prenderà il via il 4 agosto, a Parigi, e terminerà il 12 agosto. Nel 2022 i Giochi si terranno a Hong Kong, territorio proprio cinese.