Alan Turing

Alan Turing è un matematico e scienziato inglese, nato il 23 giugno 1912 e morto suicida il 7 giugno 1954. E’ considerato il padre dell’informatica e del computer per come lo conosciamo oggi. Si è suicidato a causa delle umiliazioni subite in quanto omosessuale. Con i suoi studi, è scoperto la chiave per intercettare e decodificare i messaggi che l’esercito tedesco inviava agli alleati.

Essendo l’omosessualità un reato nel Regno Unito, Alan Turing è stato arrestato per avere un compagno ed è stato costretto a sottoporsi alla castrazione chimica, come prevedeva la legge. Solo nel 2013, la Regina Elisabetta II ha conferito la grazia postuma allo scienziato gay, mentre già nel 2012 il governo britannico aveva ufficializzato le scuse per le torture subite.


Altri personaggi: