Irene Ghergo

Irene Ghergo è nata a Roma il 4 maggio 1951, è un’autrice televisiva italiana. La sua carriera inizia con la produzione di “Pronto, Raffaella?”, andato in onda dal 1983 al 1985, il primo programma di Rai Uno ad essere trasmesso nella fascia di mezzogiorno. Durante le riprese, lavoro a fianco di Gianni Boncompagni, con il quale continua a lavorare fino al 1990 in Domenica In. Dal 1991 al 1993 passa a Mediaset per la produzione del programma Non è la Rai, per tornare poi alla Tv nazionale e conoscere anche Piero Chiambretti, che conduceva un programma su Rai Due. Nel corso degli anni ha lavorato per le due maggiori reti televisive.

 

Nel 1991, Irene Ghergo portò su Italia 1 Eva Robins, una donna trans, alla conduzione di un programma per famiglie. La presenza di una transessuale, a quei tempi, destò molte critiche, vista anche l’ora di trasmissione: la fascia pre-serale. In un’intervista a Gay.it, ha raccontato che il suo ex marito le diceva sempre che non era sposato con lui, ma con i gay. Ed è lei stessa a dire che i gay sono stati il suo miglior investimento. Riguardo le adozioni per le coppie dello stesso sesso, invece, si è sempre mostrata favorevole, purché sia per amore e non solo per un capriccio.


Altri personaggi: