Addio Carlo Capponi, il naufrago più “vero” di tutta l’Isola

di

Stroncato da un attacco cardiaco mentre faceva giardinaggio, aveva solo 58 anni. "Sbigottita e addolorata" Vladimir Luxuria, "un dolore lancinante" per Simona Ventura, "sconvolta" la contessa de Blanc

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2642 0

Si è spento improvvisamente all’età di soli 58 anni Carlo Capponi, bidello di Bologna diventato famoso per la sua partecipazione all’edizione 2008 dell’Isola dei Famosi, insieme a Vladimir Luxuria, che poi risultò vincitrice, e Belen Rodriguez.
E’ entrato nei cuori degli spettatori, anche dei meno affezionati ai reality, per la sua sponetaneità e per il suo essere un uomo di spettacolo oltre allo spettacolo.
Ieri, mentre faceva giardinaggio nella sua casa di Zocca, in provincia di Modena, in cui viveva con la sua compagna, un attacco di cuore lo ha stroncato.

Nonostante il successo riscosso con la partecipazione al reality condotto da Simona Ventura, non si considerava una star e non viveva come tale. Quando Striscia la Notizia gli consegnò il Tapiro, commentò: "Le persone famose sono quelle che vediamo sulle riviste patinate. Essere in televisione non significa essere famosi".
Aveva ripreso gli studi da adulto laureandosi in Storia dell’Arte e nel 1983 si era fidanzato con Miss Cinema ’83. Il dolore per la fine di quella storia lo portò a sviluppare un’autentica fissazione per le banane al punto che pare ne mangiasse 2 kg al giorno e a collezionare in maniera spasmodica qualsiasi cosa avesse a che fare con le banane stesse. Tale era la passione per il frutto tropicale che al passaggio dalla dogana del Costa Rica, quando gli agenti volevano impedirgli di portare le banane con sé rispose: "Ma come? Qui ci fate passare la droga e io non posso portarmi le babane?".

Era tra i più votati come potenziale concorrente del reailty Uman, pensato proprio per gli ex concorrenti, a riprova del fatto che il pubblico non lo aveva mai dimenticato.
Vladimir Luxuria si è detta "sbigottita e addolorata dalla scomparsa improvvisa di Carlo Capponi. Mi conforta solo sapere che non ha sofferto e che verrà ricordato dall’affetto di tutti coloro che gli hanno voluto bene".
"L’Isola dei Famosi è come una grande famiglia e oggi abbiamo perso un membro importante a cui tutti volevamo bene – ha commentato Simona Ventura -. È la prima volta che accade nella storia del programma, il dolore è lancinante. Addio Carlo, per tutta la vita sentirò l’eco della tua voce che mi chiama. Naufraghi si resta per sempre".

Sincero dolore ha espresso anche la Contessa Patrizia de Blanc con la quale Capponi aveva un legame particolare nato, appunto, sull’isola.
"La notizia della sua morte mi ha sconvolta. Io gli volevo molto bene – ha dichiarato la de Blanc -, lui si era innamorato di me e dopo l’Isola siamo rimasti amici. Avevo parlato con lui l’altro ieri e proprio ieri sera lo stavo cercando ma non sono riuscita a contattarlo, ho pensato che fosse uscito a passeggio con il cane, che adora, della signora con cui vive e alle 11,30 ho smesso di cercarlo. Questa mattina ho saputo che era morto, mi ha fatto una grande impressione, una enorme tristezza. Con lui il legame era forte perché abbiamo condiviso i disagi, la fame nel programma e quando si soffre insieme il rapporto si rafforza. Nella vita normale era come un bambino, molto ingenuo e un po’ furbetto".

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...