AJ and the Queen, su Netflix arriva una serie ideata e interpretata da RuPaul

di

RuPaul drag queen in giro per le strade d'America con un 11enne in una nuova serie comedy Netflix.

rupaul
CONDIVIDI
45 Condivisioni Facebook 45 Twitter Google WhatsApp
2600 1

Dimenticate le comparsate in Girlboss e Grace and Frankie, RuPaul tornerà presto in tv da assoluto protagonista grazie a AJ and the Queen, serie Netflix da lui ideata, prodotta e interpretata.

Al suo fianco la celebre drag queen troverà Michael Patrick King, storico creatore di Sex and the City, con 10 puntate già ordinate dal colosso di streaming.

RuPaul andrà ad indossare gli abiti di Ruby Red, drag queen che viaggia attraverso l’America passando di club e club insieme all’improbabile compagno AJ, undicenne clandestino, tenace e schizzinoso rimasto da poco orfano. I due disadattati, uno così alto e l’altro così piccolo, viaggeranno per l’America diffondendo il proprio messaggio d’amore e accettazione, migliorando le vite degli altri. In ogni club, cosa da non sottovalutare, RuPaul si esibirà in un numero musicale.

Una comedy on the road chiaramente dal taglio LGBT che vedremo in onda nel 2019. Sposato Georges LeBar, suo compagno da 24 anni, RuPaul ha vinto il primo atteso e più che meritato Emmy nel 2016, entrando nel 2017 nel listone Time delle 100 celebrità più influenti al mondo. Inevitabile, a quel punto, l’agognata stella sulla Hollywood Walk of Fame, divenendo la prima drag queen ad ottenerla.

Leggi   Milano: la stazione della metro di Porta Venezia resterà rainbow
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...