Barbara D’Urso sull’aggressione di Milano: “L’omofobia è un reato, serve una legge”

L’appello della conduttrice ieri pomeriggio in diretta.

GUARDA IL VIDEO >>>

 

Barbara D’Urso ieri 27 gennaio ha intervistato a Pomeriggio Cinque Michele, uno dei due ragazzi aggrediti la scorsa settimana a Milano all’uscita dalla discoteca Borgo.

La conduttrice poi ha voluto esprimere con forza il suo sdegno verso gli omofobi etichettandoli come “frustrati” e ha chiesto che venga fatta presto una legge contro l’omofobia affinché fatti come quelli di Milano vengano pubblicamente riconosciuti per quello che sono: manifestazioni di una cultura di intolleranza e paura delle differenze.

GUARDA IL VIDEO >>>

Ti suggeriamo anche  Caserta, 33enne gay pestato dai vicini di casa