Batwoman, Ruby Rose sarà la prima supereroina lesbica della tv

di

Batwoman apparirà per la prima volta in un crossover CW dell'ormai celebre universo Arrowverse.

CONDIVIDI
389 Condivisioni Facebook 389 Twitter Google WhatsApp
2135 0

Sarà la 32enne attrice, modella e disc jockey australiana Ruby Rose, già vista in Orange is the New Black, ad interpretare l’iconica Batwoman in una nuova serie The CW.

Un personaggio storico, per il piccolo schermo, perché dichiaratamente lesbica. Batwoman apparirà per la prima volta in un crossover CW dell’ormai celebre universo Arrowverse, che include serie come Arrow, The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow. A seguire, Batwoman avrà una serie tutta sua.

Edmond Hamilton e Sheldon Moldoff diedero vita a Batwoman nel 1956, quando nacque come fiamma di Batman, ma è nel 2006 che il personaggio riprende vita e forza nei lineamenti di Kate Kane, componente del Corpo dei Marine che viene cacciata per avere avuto una relazione con una donna. Nel 2013, nei fumetti, la proposta di nozze all’amata Maggie.

La Rose è dichiaratamente lesbica da quando è adolescente. Nel suo passato sentimentale una relazione con la fashion designer Phoebe Dahl ed una con la cantante Jessica Origliasso. Via Instagram Ruby ha così commentato il traguardo appena raggiunto: “Sono entusiasta e onorata. Sono anche emotivamente scossa .. perché questo era un sogno d’infanzia. Sarei morta se avessi potuto vedere qualcosa di simile quando ero un giovane membro della comunità LGBT che non si sentiva mai rappresentata in tv e si sentiva sola e diversa. Grazie a tutti. Grazie Dio“.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...