Brian Michael Smith primo uomo trans di colore ad essere regular in una serie tv

In Lone Star, spin-off Fox di 9-1-1, Brian Michael Smith sarà un pompiere transgender. Cade un altro tabù nella serialità televisiva d’America.

Brian Michael Smith ha fatto la storia della televisione, essendo diventato il primo uomo transgender di colore ad ottenere un ruolo ‘regular’ in una serie tv a stelle e strisce. L’attore è infatti entrato a far parte dello spin-off di 9-1-1, Lone Star il titolo, che debutterà su Fox nel mese di gennaio.

Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, Smith interpreterà un “pompiere maschio transgender con un dono per l’osservazione, degno di Sherlock Holmes”. Smith reciterà al fianco di Rob Lowe e Liv Taylor, protagonisti dello show, Natacha Karam e Rafael Silva. Dopo Angelica Ross, prima donna trans nera a diventare regular in due serie tv contemporaneamente (Pose e American Horror Story), un altro deciso passo in avanti per la comunità transgender. Brian si era già fatto vedere in piccoli ruoli televisivi, tra Girls e Homeland, prima di diventare ufficiale di polizia in Queen Sugar, serie creata e prodotta da Ava DuVernay, con Oprah Winfrey produttrice esecutiva.

Sto avendo ogni tipo di sensazione in questo momento“, ha scritto Smith sui social, “ma quella più urgente è la gratitudine! Sono molto grato di questa opportunità. Un’opportunità che ho creduto impossibile per molto tempo“.

GLAAD ha accolto con favore la notizia e ha definito l’ingaggio di Smith “un passo avanti davvero rivoluzionario per la visibilità e la rappresentazione delle persone transgender“. Alex Schmider, Direttore associato della Rappresentanza transgender presso GLAAD, ha dichiarato: “Gli uomini trans, in particolare gli uomini trans neri, sono stati ampiamente sottorappresentati in televisione, rendendo questo casting e questo personaggio significativi non solo per il panorama dell’intrattenimento“.

View this post on Instagram

I’m having all the feels right now- but the most pressing one is gratitude! I’m so incredibly grateful for this opportunity. For an opportunity that for a long time I couldn’t imagine being possible. To as a black transman play a badass transmasculine character onscreen and to be the representation for others that I wished I had growing up. I can let go of so many doubts that had threatened to overpower my dreams and I hope this frees many of my black and trans siblings from the bondage of fear that comes from trying to exist in a world that works so hard to tells us we don’t matter and that we don’t have the right to be here. As the @theebillyporter shared the last night from the #Emmy stage while quoting James Baldwin: “I am so overwhelmed and I am so overjoyed to have lived long enough to see this day…’It took many years of vomiting up the filth I was taught about myself and halfway believed before I could walk around this Earth like I had a right to be here.’ I have the right, you have the right. We all have the right.” I am honored I am thrilled and I am so thankful! Looking forward to this next adventure with my @911lonestar crew. Shout out to my wife, To my mom @mzinittowin and my family, my team: @mgrwithatweet @erabon @natashamatallanamarken, my incredible friends and classmates and my teachers @terryknickerbockerstudio And @anthonyabeson And door openers: #timminear @mrmurphy @ericsouliere @ava @oprah @anthonysparks @cheryldunye @lavernecox @chazbono @tiqmilan @marjalewisryan @sho_thelword @queensugar #nickadams @anderfinn Tune into @911 for the season 3 premiere and look for us @911lonestar in January. #911 #911onfox #911lonestar actorslife #deadline #breaking #mondaymotivation #transisbeautiful #representationmatters

A post shared by Brian Michael Smith (@the_brianmichael) on

Ti suggeriamo anche  American Horror Story: Kathy Bates ritorna nella prossima stagione - le anticipazioni