Brooklyn Nine-Nine cancellata dalla Fox e rinnovata dalla NBC

di

Serie comedy apertamente LGBT, Brooklyn Nine-Nine è morta e risorta nel giro di 30 ore.

CONDIVIDI
29 Condivisioni Facebook 29 Twitter Google WhatsApp
2792 0

Un salvataggio in extremis.

Brooklyn Nine-Nine, serie andata avanti per 5 stagioni e 110 episodi, è stata cancellata dalla Fox nella giornata di sabato, scatenando l’ira dei fan. 32 ore dopo, il miracolo. La NBC ha infatti deciso di salvare lo show, ordinando una sesta stagione da 13 episodi.

Ambientata nel fittizio 99º distretto di polizia di New York, la serie segue le vicende di un gruppo di detective, imbranati e divertenti, capitanati da Andy Samberg. Vincitrice di due Golden Globe nel 2014, la serie è fortemente LGBT, avendo al suo interno un protagonista dichiaratamente gay ed uno bisessuale. Il primo è il Capitano Raymond Jacob “Ray” Holt, interpretato da Andre Braugher, inespressivo, freddo e robotico nella voce nonché gigante di colore.

L’anno scorso, poi, è arrivato il coming out di Rosa Dia, interpretata dall’attrice apertamente bisessuale Stephanie Beatriz. La cancellazione da parte della Fox, abbastanza inattesa, aveva terremotato i social, con Hulu inizialmente interessata a salvare il salvabile, fino all’intervento deciso e risolutivo della NBC. Tutto è bene quel che finisce bene, almeno per altre 13 puntate.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...