Cory Monteith morto per un mix di alcool e eroina

I risultati dell’autopsia sul corpo della star di Glee hanno rivelato che la causa dell’improvviso decesso è stata il mix fatale tra droga e alcool.

La star della serie televisiva Usa Glee, Cory Monteith, è morto per una overdose di eroina e alcool . È quanto ha reso noto oggi l’ufficio di medicina legale incaricato dell’inchiesta. L’attore canadese di 31 anni era stato ritrovato morto sabato scorso nella sua stanza di albergo a Vancouver. «La causa del decesso è stata un cocktail di droghe, tra cui l’eroina, e di alcool», ha dichiarato oggi il portavoce dell’ufficio di medicina legale, Barbara McLintock, precisando che l’inchiesta non è ancora conclusa.

Monteith aveva avuto in passato problemi con droga e alcool e lo scorso aprile era entrato in un centro di disintossicazione. In un’intervista rilasciata nel giugno 2011 alla rivista Parade, l’attore aveva parlato dei suoi problemi, sottolineando di essere «fortunato ad essere vivo».