GF: entrano i primi concorrenti. Ci sarà l’effetto Luxuria?

di

Il Grande Fratello è iniziato a sorpresa con l'ingresso di due concorrenti nella casa spagnola del Grande Hermano. Solo una di loro entrerà in quella italiana. Quest'anno ci...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
994 0

E’ iniziato in sordina il Grande Fratello 9. Ufficialmente le trasmissioni inizieranno questo lunedì alle 21:10 su Canale5, ma in pratica, per la prima volta nella storia, c’è stato un gemellaggio internazionale tra due edizioni del reality. A Madrid due ragazze sono entrare nella casa del "Grande Hermano". Si tratta di Doroti Polito e Leonia Coccia: la produzione ha fatto credere loro di essere più adatte alla versione spagnola piuttosto che a quella italiana. Non sanno che invece si tratta di una montatura e che solo una di loro avrà diritto a partecipare alla nona edizione del GF nostrano mentre l’altra uscirà da tutti i giochi.

Lo scorso anno la modalità di ingresso dei primi concorrenti fu più "cattiva": tre ragazzi vennero rinchiusi in una bolla trasparente che stazionava sul Ponte Milvio di Roma. Ci fu addirittura un raid dei giovani di Forza Nuova che costrinse la produzione a trasferire i candidati per motivi di sicurezza.

Intanto i rumors sugli altri possibili candidati non si arresta e anche oggi i giornali sono pieni di nomi. Tra mezze pornodive a gigolò incalliti, resta in lizza il sexy poliziotto Fabrizio Caiazza. ma l’onda lunga della vittoria di Vladimir Luxuria – la cui partecipazione ha portato tanta fortuna all’Isola dei Famosi – porterà davvero alla scelta di un inquilino gay? In otto edizioni al reality Endemol hanno già partecipato alcuni rappresentanti del variegato panorama del mondo lgbt: una lesbica, un finto etero, un bisex, una transessuale. E’ mancato sino ad ora solo un concorrente che fosse gay orgoglioso e dichiarato. Che sia la volta buona?

Siamo possibilisti anche se, come da tradizione, l’annuncio ai candidati scelti per entrare nella casa verrà fatto un paio di sere prima dell’inizio del programma in modo che nulla possa trapelare. Un nome lo abbiamo anche noi di Gay.it. Ma per ovvi motivi, dobbiamo tacere.

Leggi   Franca Leosini: "Io, I gay, la Misseri e le mie Storie Maledette"
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...