GF6: DISPERATI VERSO IL SUCCESSO

Ancora dodici ragazzi pronti a tutto pur di diventare famosi. Ma che fine hanno fatto le decine di ex che sono entrati nella casa e non hanno sfondato? Lo abbiamo chiesto a uno di loro.

E ci risiamo… Eccoli i 12 concorrenti del Grande Fratello 6, quasi tutti bellissimi e dotati di fisici mozzafiato. Fabiano, Lucio, Simona e compagni hanno ben poco a che fare con quelli da “porta accanto”della prima. Gran parte di loro infatti, non è nuova ad esperienze di fronte alle telecamere. Tutti in quella casa per guadagnarsi, tramite questa esperienza, fama e notorietà.

Ma purtroppo le passate edizioni hanno insegnato che non va proprio così e che il fenomeno che negli ultimi anni va per la maggiore è la “disoccupazione da reality”. Quanti ex concorrenti del GF sono riusciti a ritagliarsi uno spazio nel mondo dello spettacolo?

Chi per ora sembra avercela fatta è stato Luca Argentero del GF3 (Carabinieri), Flavio Montrucchio vincitore del GF2 (100 vetrine e Grease), Pietro Taricone del GF1 (Codice rosso e qualche film), Ascanio Pacelli del GF4 (inviato nel sabato sera della Clerici), Jonathan vincitore del GF5 (inviato a La vita in diretta e conduttore su All Music di Modeland), Patrick del GF4 (Striscia la notizia), Eleonora Daniele del GF2 (Uno Mattina) e pochi altri.

Ma queste sei edizioni hanno avuto per partecipanti più di 80 concorrenti. E che fine avranno fatto tutti gli altri? Ma soprattutto, come si vive ad avere un’improvvisa popolarità, guadagnare soldi facili, essere riconosciuti per strada e rilasciare autografi? E in men che non si dica tornare alla vita di prima? Tornare a cercare un lavoro “normale” perché la televisione non ti chiama più? Ritornare a pagare e non essere più pagato fino a 10 mila euro per andare in una discoteca? Noi a queste domande abbiamo voluto dare delle risposte e le siamo andate a chiedere alla concorrente meno fortunata di tutte le edizioni, la bellissima Erica Terzi, partecipante della terza edizione, ed eliminata dopo 40 minuti dall’entrata nella casa.

Ciao Erika, innanzitutto grazie per aver accettato questa intervista. Ci piaceva raccontare ai nostri lettori il percorso “Grande Fratello” dal punto di vista di chi non è riuscito a ritagliarsi il famoso spazio nel mondo dello spettacolo. Tu per quale motivo hai deciso di partecipare al Grande Fratello?

Ti suggeriamo anche  Giovanni Ciacci: "Barbara: portami al Grande Fratello!"

E’ stata una casualità, partecipare al Grande Fratello non era nei miei progetti, mi trovavo con amici nella zona di Jesolo e svolgevano dei casting in una discoteca e per gioco ho provato.

Quanti provini hai sostenuto, e dal primo casting quanto è passato prima che ti dicessero di essere stata scelta?

Dopo il primo provino fatto in discoteca sono passati più di quattro mesi prima di fare altri provini direttamente a Roma, presso la Endemol, la casa di produzione del reality.

Quando hai saputo di essere stata scelta come immaginavi il futuro appena uscita dalla casa?

Non mi ero fatta delle aspettative in particolare, ero molto felice e pensavo ad un eventuale futuro nel settore dello spettacolo.

La tua è stata una partecipazione un pò sfortunata perché la sera stessa sei stata eliminata. Come l’hai vissuta quell’eliminazione così veloce che sicuramente non ti ha dato modo di farti conoscere?

Mi è dispiaciuto per il semplice fatto che ormai ero in gioco e mi sarebbe piaciuto giocare fino alla fine.

Appena uscita dalla casa quali lavori hai fatto e quali proposte hai ricevuto?

Ho partecipato a “Buona domenica”, “Passaparola” e al “Maurizio Costanzo Show” più un paio di serate.

Quanti soldi hai guadagnato grazie a Grande Fratello?

Non mi piace parlare di cifre, diciamo che per un anno ho avuto un’esclusiva con la Endemol pari a poco più di uno stipendio “normale”.

Ti suggeriamo anche  Tutti a lezione di omosessualità dal GF, per non essere "gay eccessivi"

Sei rimasta in contatto con qualche “collega” delle passate edizioni?

La mia edizione è stata vinta da Floriana ma gli unici contatti che ho tenuto per poco tempo sono stati con Marika, la ragazza che ha vinto con me il ballottaggio la prima sera.

Se dovessi dare un voto all’esperienza Grande Fratello che voto daresti?

Non darei un voto preciso, è stata sicuramente una bella esperienza ma non da ricordare come la più bella della mia vita.

Che consigli dai ai concorrenti di questa sesta edizione?

Non mi sento in grado di dare consigli, posso augurare a tutti tanta felicità, soldi, amore e carriera.

Sapendo come ti è andata e potendo tornare indietro, rifaresti l’esperienza Grande Fratello?

Assolutamente sì, ma giocherei meglio le mie carte fuori dalla “Casa”.

Grazie infinite per la tua disponibilità.

Grazie a voi e un abbraccio a tutti i lettori del sito.

Ora non ci resta altro che seguire le prossime 14 settimane di questo gioco così spietato. Gioco che anche quest’anno creerà sicuramente nuovi mostri televisivi ma, ad intuito, molti più disoccupati. E per quanto ci riguarda, vinca il migliore!

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Televisione.

di Raffaele Masneri