Gf8: esce Silvia, ma il protagonista resta Roberto

di

Il pubblico ha deciso che a lasciare la casa fosse lei, la trans che tanto ha fatto parlare di sè. Complice la depressione e, forse, qualche filmato ben...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1432 0

E’ uscita Silvia. Inaspettatamente, forse, dato che fin dall’inizio è stata tra i favoriti.E forse è stato proprio questo a giocare a suo sfavore. Eppure qualche sospetto lo si poteva avere considerato il fatto che per tutta la settimana, a chi non può vedere il Gf 24 ore su 24 è stato propinato il peggio che Silvia potesse dare. Anche questo avrebbe potuto influenzare il voto del pubblico. Ma a differenza di quando la scorsa settimana il pubblico riservò lunghi fischi all’eliminato Roberto, questa volta Siliva è stata accolta con molto calore, una volta fuori dalla casa. 

E non si risparmia in quanto a complimenti neanche Alfonso Signorini che per silvia ha sempre avuto una predilezione particolare: “Mi sono piaciute le tue malinconie, mi è piaciuto il tuo non essere televisiva – le dice -. Tutti noi dobbiamo imparare ad accettare noi stessi. Saresti stata perfetta se in casa avessi parlato di più delle tue difficoltà, perchè avresti aiutato ancora di più”. Già, oltre al suo coming out durante i primi giorni, le tematiche care alla comunità LGBT non sono venute fuori nei discorsi di Silvia e lei fa intendere che non l’ha fatto per rispetto ai suoi genitori… E adesso, niente più gay né trans per questa edizione del Gf (o no?).

A farla da padrone per tutta la puntata, però, è stato Roberto che ha

continuato ad essere aspramente criticato da chiunque. Anche da Lina, che ha incontrato durante un breve ingresso nella casa. Ma in questa settimana, il cumenda l’abbaimo visto ovunque, da Buona Domenica ai salotti pomeridiani, il vero protagonista è stato lui: più aspre sono le critiche, più il suo personaggio ne trae vantaggi, a quanto pare.

Eliminazione a sopresa, ma senza voti, questa volta. Il Gf ha espulso Mirko dalla casa per essersi lasciato scappare una bestemmia, anche se in pochi l’hanno sentita, per la verità. Dopo il solito giro nel confessionale tra chi è rimasto nella casa ecco chi va in nomination: Teresa, Mario, Lina e ancora Gianfilippo.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...