Gli ex di Mora parlano e fanno infuriare Corona

Gli ex della scuderia di Lele Mora confermano la storia fra Corona e il manager. E Costantino aggiunge dettagli: “Non so se abbiano consumato. Lele fa l’uomo. Tu ce lo vedi Fabrizio a fare la donna?”

Alla fine ha perso la pazienza. Fabrizio Corona, raggiunto da Valerio

Staffelli per consegnargli il secondo Tapiro d’oro in una settimana, si è infuriato con altri due personaggi dello spettacolo che hanno parlato male di lui e della vicenda che lo vede coinvolto in una presunta storia d’amore con Lele Mora. Nel mirino di Corona sono finiti l’ex gieffino Rocco Casalino e Costantino Vitagliano, entrambi ex appartenenti alla scuderia vip dell’agente ed entrambi accusati dal fotografo di aver detto parole a sproposito sul suo conto e sui pettegolezzi con Mora.

Rocco Casalino aveva spiegato alle telecamere di Striscia – ma

assicurandosi che fossero spente – di temere troppo Corona per dire quello che sa. In passato, infatti, è stato già picchiato dal paparazzo per aver detto cose a lui sgradite oltre ad aver dovuto pagare a Corona ben 50.000 euro. Rocco sarebbe stato dunque vittima di ricatto da parte di Corona? Non si sa. Ma ad aggiungere pepe alla vicenda ci si è messo Costantino, da sempre dato come il vero fidanzato di Lele Mora. L’ex tronista di Uomini e Donne ha dichiarato: "Sono contento che sia venuto fuori il vero fidanzato di Lele Mora, io ero solo quello mediatico".

Costantino ha poi aggiunto: "Quello è l’amico speciale, fidanzato, compagno di Lele Mora. Era una cosa che effettivamente tutti sapevano, nell’ambiente tutti lo dicevano tranquillamente. Tant’è che poi io, da lì, l’ho dato anche un po’ per scontato. Li vedevo che avevano comunque un rapporto molto speciale, ed era chiaro e palese che Lele era perdutamente innamorato di Fabrizio. Tutti sospettavamo che Lele mantenesse Fabrizio Corona. Non so se abbiano consumato, anche perché Lele fa l’uomo, tu ce lo vedi Fabrizio a fare la donna?"

Ti suggeriamo anche  Justin Bieber, è amore con il pastore Carl Lentz?

Comprensibile dunque l’ira di Corona che raggiunto da Staffelli a

iniziato a urlare "Ma chi cazzo è Rocco Casalino? Ma chi cazzo è Costantino? Ma cosa c’entra quel tapiro per gente che dice falsità? Per cosa poi? Per andare avanti 20 giorni a buttare fango?". La vicenda, siamo sicuri, non finirà qua e la trasmissione di Antonio Ricci vcontinuerà a infilare il dito nella piaga di Corona.