I CINQUE FANTASTICI IDENTIKIT

di

Reality gay? Macché. Domani su La 7 parte la prima bufala dell'anno. Ideata per evitare ogni identificazione con la comunità omosessuale. Se volete saperne di più, assumetevi il...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2821 1

Eccoli qua. Sono loro i prescelti dell’appuntamento di mercoledì, ore 21.30, su La 7. Cinque distillati della Nuova Italia Frociarella vista dall’occhio strabico e ultracigliato del Glande Porcello. Non lo sanno ancora, ma da domani la loro vita cambierà per sempre. La nostra? Manco per niente, grazie al Cielo. Anche perché la produzione, ben contenta di lanciare l’ennesima sfrociata catodica, si è però guardata bene di cercare l’attenzione della comunità omosessuale. Niente materiale alle testate gay, salvo quando eravamo utili per cercare i cinque ragazzi (vedi qui). Questa è stata la parola d’ordine della trasmissione. Come dire: siamo froci, sì, ma mica ci confondiamo con voialtri.

Con queste premesse c’è quasi da augurarsi che non se li fili nessuno questi Fantastici. Ah, no. Qualcuno che se li fila c’è: il Moige. «A guardare la tv sembra, in questi ultimi tempi, che essere gay sia un titolo di merito» dice Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Tv del Moige (Movimento Italiano Genitori). Che paventa un rischio esplosivo per gl’infanti: «I Gay vengono presentati come moderni ‘Virgilio’ per gli eterosessuali, come dei luminosi esempi di vita, il tutto finalizzato esclusivamente ad un patetico ed inaccettabile intento di proselitismo verso i nostri figli».

E i protagonisti? Poverini loro non c’entrano niente: affamati di reality, i cinque dalla banda(na) arcobaleno saranno mandati ad affrontare il temutissimo Giudizio Generale. Tra di loro il buon Mattia, volto noto di Gay.tv.

I cinque saranno impegnati in dodici puntate di uno show in cui questo pentagramma piomba a casa di un tranquillo eterosessuale abituato a farsi i fatti suoi dicendogli che cambieranno la sua vita rifacendo un po’ di trucco a casa sua, alla sua immagine e quella dei conoscenti e forse alla sua testa e ai suoi gusti. Illusi? Boh! Bah.

In qualsiasi caso la loro responsabilità è grande: peccato che sia stato già ripreso tutto (come si sa molte puntate sono state già registrate).

Ecco quindi le schede dei cinque protagonisti. E se domani li vedrete, sappiate che sarà a vostro rischio e pericolo.

MARCO TERZULLI – esperto di Beauty
Nato a: Roma il: 6 luglio 1964 Segno Zodiacale: Cancro
Altezza: 1.80 – Occhi: verdi/marroni – Capelli: castano chiaro
Segni particolari: miope
Dopo essersi diplomato come Perito Chimico ed Industriale, Marco si occupa della direzione artistica dell’istituto di bellezza della sua famiglia.
Attualmente Marco è titolare dell’agenzia di Hair e Make up, insieme al suo socio nonché miglior amico Roberto Bonfanti, “Marco Terzulli & C. Agency” impegnata nella cura dell’immagine di diversi personaggi dello spettacolo nazionali ed internazionali tra cui Vittoria Belvedere.
Marco sembra lo stereotipo del gay ‘tuttomoda’ con strascico jonathesco che ha conosciuto le persone giuste al momento giusto. Sarà oca o ok?

MASSIMO DE PIETRO – esperto di Fashion
Nato a: Taurianova (Reggio Calabria) il: 13 ottobre 1967 Segno Zodiacale: Bilancia
Altezza: 1.78 – Occhi: neri – Capelli: neri
Segni particolari: un tatuaggio sul braccio sinistro
Originario della Calabria, si trasferisce a Roma per completare gli studi. Nel 2000, insieme ad altri due soci, fonda la “DDF Promotions”, una società impegnata nella cura di uffici stampa e pubbliche relazioni e nella realizzazione di grandi eventi legati alla moda, alla cultura e allo spettacolo.
Massimo è il narcisismo all’ennesima potenza. Ha dichiarato recentemente che “da piccolo non aveva uno zaino come tutti ma ‘cartelle di cuoio realizzate appositamente'” (ma va? Sei del ’67, cocca!).

MATTIA BOSCHETTI – esperto di Lifestyle
Nato a: Cremona il: 15 maggio 1973 Segno Zodiacale: Toro
Altezza: 1.82 – Occhi: marroni – Capelli: neri
Segni particolari: “bello, bello in modo assurdo” (l’ha presa da ‘Zoolander’, la signora!).
Dopo il diploma in geometra Mattia si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Brera.
Nella vita ha fatto di tutto, da cameriere a pr, da commesso ad animatore, fino a diventare uno dei volti più apprezzati di Gay.tv.
Mattia è il potenziale ‘pappagallo matto’ del gruppo.

= GUIDO TOMMASO OLIVA – esperto di Interior design
Nato a: Roma il: 25 giugno 1971 Segno Zodiacale: Cancro
Altezza: 1.77 – Occhi: marroni – Capelli: castani
Segni particolari: un bel naso
La sua vita è divisa tra Roma ed Amsterdam, infatti, nel 2001, Guido si laurea a pieni voti con una tesi sull’Architettura d’interni e l’arredamento e comincia il suo percorso lavorativo tra stage, master e partecipazioni, in Italia ed Olanda.
Guido è affetto da una sovrastima di sé e una predisposizione smodata alla ‘scheccata’.

ALFONSO MONTEFUSCO – esperto di Food & Wine
Nato a: Napoli il: 9 aprile 1969 Segno Zodiacale: Ariete
Altezza: 1.75 – Occhi: marroni/verdi – Capelli: castani
Segni particolari: due occhi magnetici.
Diplomato in chimica all’Università di Barcellona, ha scoperto la passione per la cucina a New York. Ha lavorato nei più famosi ristoranti italiani e internazionali. Con la sua società “CIBARTE” ha organizzato numerosi eventi e parties tra cui quelli per Madonna, Tom Ford e Max Mara.
Di lui non si sopporta la tremenda esse sibilante e una visione distorta di sé. Pericolosamente fatalista e sospettoso, almeno sulla carta, potrebbe nascondere una tendenza alla paranoia che è una delle qualità più spassose in un reality.

di R. Schinardi e G.M. Corbelli

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...