“I tronisti? Tutti falsi”: i segreti del bell’Alessandro

Sexy, intelligente e impegnato contro la droga e l’omofobia. Alessandro Genova svela i segreti e le invidie dei suoi ex colleghi. E racconta com’è a letto.

Bello e nobile si potrebbe definire Alessandro Genova. Schietto, onesto e senza peli sulla lingua. Difende a spada tratta il suo amico Francesco Arca dalle accuse di droga che lo hanno colpito, ed allo stesso modo tutela il suo ‘scopritore’ Lele Mora. Racconta a Gay.it come nacque l’idea di quella famosa foto dello scandalo, che ritraeva il bel Francesco Arca mentre massaggiava i piedi del ‘padrone’ Mora. Spara a zero sugli altri tornisti, perché troppo interessati alla competizione, e si scopre nella sua intimità dolce, fedele e molto pignolo.

A due anni dalla tua partecipazione al programma ‘Uomini e donne’, quali sono le novità che ci racconti?

Ho appena finito di girare un film dal titolo ‘24/12 Natale in disco’. Un film prodotto da gente giovane, con un regista bravo ed emergente di 21 anni come Alfonso Berga, che tocca tematiche sociali importanti come droga, alcool, stragi del sabato sera. Insieme a me ci sono anche Alessia Fabiani, Linda Santaguida (attuale fidanzata di Costantino, ndr.), e Francesco Arca.

Francesco Arca è stato spesso tirato in ballo ed indagato per falsa testimonianza, uso di sostanze stupefacenti, ecc. Forse non era proprio la persona giusta per interpretare questo film…

Al contrario, Francesco è una persona stupenda ed il mio più caro amico. Viene spesso tirato in ballo dagli altri colleghi, ed anche da chi tra di noi si definisce ‘l’Imperatore’, per una questione di gelosia.

Quando parli dell’ Imperatore ti riferisci a Costantino?

Questo l’hai detto tu, non io.

Ma solo Costantino dice che tutti gli altri tronisti vengono definiti ‘anti-Costantino’, perché devono pur sempre relazionarsi con la sua immagine forte ed unica…

Sono contento per lui, ma non mi voglio soffermare su Costantino!

Tornando a Francesco Arca?

Francesco è uno dei ragazzi più belli che ci sia nel mondo dello spettacolo. E’ uno di quelli che piace di più, è una persona stupenda. Noi andiamo molto d’accordo, ma litighiamo anche spesso. Tra noi c’è una amicizia sincera.

Certo affermare che Francesco sia indagato per colpa della gelosia di altri mi sembra eccessivo…

Io credo veramente sia solo frutto di gelosie ed invidie, visto che Francesco è un personaggio molto in auge in questo ultimo periodo. Per quel che ne so io, Francesco non ha mai fatto uso di sostante stupefacenti.

Eppure il suo nome è stato inserito nel registro degli indagati, e non credo che possa essere solo il frutto di invidie e gelosie se la magistratura indaga sul suo conto, non trovi?

Mi dilungo molto volentieri su questo argomento. Per quattro anni ho fatto il poliziotto, per cui posso darti delle spiegazioni molto dettagliate. Francesco è stato indagato, perché ci sono state delle persone che hanno fatto delle dichiarazioni opposte alle sue. Questo non significa però che lui ha detto il falso. E’ per questo che la magistratura indaga. Da qui la parola indagato, perché tra due dichiarazioni contrapposte bisogna verificare quale è quella vera e quale quella falsa.

Ti suggeriamo anche  Charlie Carver e quel bacio... all'uomo misterioso

E tu sei sicuro che quello che dice Arca sia la verità?

Più che sicuro. Francesco è stato sbattuto sui giornali come fosse un criminale. Ha subito un danno d’immagine pauroso. Ora il caso di Francesco è stato archiviato, perché la magistratura ha accertato Per soldi, sono sincero, farei tutto. Accetterei anche di andare a un reality.che le accuse su di lui erano infondate. Intanto, però, per la gente che ha letto i giornali Arca rimane un cocainomane ed uno che ha rilasciato false testimonianze.

Ce l’hai con un certo tipo di stampa scandalistica?

Personalmente con me sono stati molto carini, anche perché non potevano non esserlo. Come si fa ad inventare di sana pianta delle storie su di me se non esistono?

E perché con Arca avrebbero dovuto farlo?

Ma perché Francesco è stato indagato. E forse perché, e questo voglio dirlo anche a lui attraverso questa intervista, nonostante sia una persona molto intelligente, ha commesso degli errori grandissimi dettati dalla sua ingenuità.

Tipo?

Tipo quella foto famosa!

Quella che lo ritraeva, stile harem, mentre massaggiava i piedi di Lele Mora?

Proprio quella. E’ per colpa di quella foto che sono iniziate le maldicenze su Francesco.

Però quella foto parla chiaro…

Ma quella è stata fatta per scherzo a casa di Lele. E’ stata proprio di Mora l’idea, era un gioco spiritoso. Era un posato, non una foto rubata. Un immagine da rivedere con gli amici e riderci su!

Ed allora perché è finita sui giornali?

Perché quel fotografo è stato uno stronzo. Chissà quanti soldi gli avranno offerto per convincerlo a venderla.

Stai ancora nella scuderia di Lele Mora. Molti artisti lo hanno abbandonato, dopo gli scandali che lo hanno riguardato. Perché tu sei rimasto?

Perché sono convinto dell’innocenza di Lele. Ma sai, quando uno è molto potente, diventa scomodo, e si fa di tutto per poterlo far fuori.

Di Mora si dice anche che abbia fatto spesso festini ed orge con i suoi artisti?

Io non sto sempre a casa di Lele, non conosco la sua vita privata e sinceramente non mi riguarda. Ma per quello che ho visto io, non c’è niente di tutto questo.

Mora non ci ha mai provato con i suoi artisti?

Assolutamente no.

E con te?

Mai. Lele è diventato grande, perché è un grande professionista,che ci ha saputo fare nel suo lavoro.

Tornando al tuo di lavoro, in 24/12 vengono toccate tematiche legate a problemi sociali importanti. Recitare in questo film rappresenta da parte tua un tentativo per scrollarti di dosso la leggerezza e i pregiudizi che tanta gente ha nei confronti degli ex-tronisti?

Ti suggeriamo anche  Dshock: non solo nightlife ma anche arte e moda per il mondo dei club kids

Io non rinnego la mia esperienza come tronista. Bisogna essere intelligenti e maturi per capire da dove si è arrivati. Se oggi sono conosciuto ed ho avuto la possibilità di fare questo film è grazie al programma di Maria De Filippi. Certo, dispiace che la gente ti consideri solo per le tue qualità estetiche, anche se capisco che in quella situazione non ci sia poi grande possibilità di dimostrare altro. Nessuno si considera un artista, ma è giusto che tutti abbiano la possibilità di far vedere che possono farcela, che hanno cultura e studi alle spalle.

Ma perché si partecipa ad ‘Uomini e donne’? Per trovare l’amore o la popolarità?

Io odio chi, quando si siede su quel trono, dice di star lì per trovare una fidanzata.

Eppure tutti i tuoi colleghi dicono di essere li per trovare una donna…

Come no! Belli come il sole non riescono a trovare una ragazza! La verità è che lo scopo primario per cui si partecipa, non è trovare la ragazza, ma cercare di conquistare la popolarità. Poi se arriva anche la donna giusta, che ben venga!

Insomma tutte false quelle storie?

Capisco che se i miei colleghi continuano a dire che partecipano per trovare la donna della loro vita, la gente da casa dubiti, ma ti assicuro che il programma è al 100% vero. La produzione si impegna al massimo per dare al telespettatore tutta la verità possibile, poi purtroppo sono i personaggi, chiamiamoli così, a non essere veri. Quel modo di ostentare di certi miei ex colleghi, ha provocato diffidenza nei telespettatori, che non sono assolutamente scemi.

Chi tra i tuoi ex colleghi è stato molto personaggio e poco reale?

Non sta a me dirlo. Forse proprio io, anche se l’ho sempre ammesso! Avevo 23 anni quando sono stato catapultato nel mondo televisivo, e poi la popolarità, le serate in disco, la gente che ti riconosce per strada. E’ normale montarsi la testa e farsi prendere da una sorta di divismo, e questo si ripercuote anche sul personaggio televisivo.

Tra voi ex-tronisti pare ci sia sempre stata una sorta di competizione?

L’invidia e la gelosia sono sentimenti che non mi appartengono. Forse è più una caratteristica di alcuni miei ex-colleghi, che mi hanno sempre chiamato per commentare i dati d’ascolto delle puntate in cui ero io il protagonista, mettendoli a confronto con le puntate a loro dedicate. Io faccio più share, tu meno… sono stupidaggini che non mi sono mai interessate.

Tutti gli altri tornisti mi hanno detto che tra voi non ci sono rivalità. Tu sei decisamente in controtendenza rispetto alle loro affermazioni?

Ti suggeriamo anche  Eminem rivela: "Uso Tinder e Grindr"

Ma perché sono tutti finti. Non ci sono rivalità? Non è vero. Si vuol fare del falso buonismo che non c’è. Perché ci si telefona per parlare esclusivamente di share, e di quante serate in disco si fanno. Io non sono mai stato uno attaccato a questi particolari.

Ti consideri un po’ superiore agli altri tronisti?

Posso risponderti con le parole della gente, che mi diceva che io almeno sapevo parlare bene l’italiano al contrario degli altri.

Al contrario di?

Di gente che stava sul trono e che non aveva una dialettica forbita.

ùVeniamo a te. Sei innamorato al momento?

No.

Single convinto?

No, anzi, vorrei una storia. Sento che è il momento giusto.

Nel rapporto di coppia sei fedele?

Si

Non hai mai tradito?

A 14 anni, ma a quella età non sei in grado di creare storie importanti.

Nel rapporto sessuale come sei?

Sono un mix di passione, grinta ed energia. Quando serve ci metto anche la dolcezza. Sarà anche per il mio ascendente in Scorpione.

Il tuo miglior pregio? Per altri potrebbe essere anche un difetto, ma io sono una persona molto pignola e molto ordinata. Mi piace ad esempio pulire casa e mettere tutto a posto. Sono il compagno ideale insomma.

Facciamo un gioco. Quello della torre. Ti faccio due nomi e tu mi dici quale dei due butteresti giù. Ok?

Ok!

Iniziamo: Costantino o Daniele?

Costantino

Salvatore Angelucci o Costantino?

Costantino.

Costantino o Giuseppe Lago?

Senza ombra di dubbio Giuseppe Lago.

Per l’Isola dei Famosi si fa il nome di Cecchi Paone e di Malgioglio. Se dovessi decidere di rimanere sull’Isola con uno solo dei due, chi sceglieresti?

Cecchi Paone tutta la vita. E’ una persona che stimo moltissimo.

Eppure, nonostante la sua lotta a favore dei diritti degli omosessuali, succedono ancora episodi come quello del Colosseo a Roma, dove due ragazzi sono stati portati in caserma solo per essersi scambati dei baci…

Sono episodi frutto di ignoranza ed intolleranza, e forse anche di un paese che non è pronto ad aprirsi alle coppie di fatto omosessuali.

A proposito, se ti offrissero di far l’Isola dei Famosi accetteresti?

Per soldi, sono sincero, farei tutto. Certo oggi vorrei concentrarmi su altri progetti, come nel caso del film che uscirà a Natale, ma se non ci dovessero essere altri progetti, ovvio che accetterei anche di fare un reality.

Però la Ventura ha rotto con Lele Mora, e tu stai nella sua scuderia. Ragione per la quale la Simo nazionale non ti sceglierebbe, vero?

Ma non credo che la Ventura, se fosse realmente interessata a me, si porrebbe questo tipo di problema.

Allora chissà, magari ti vedremo sull’Isola, per la gioia dei nostri lettori…

di Michele Sabia