Iene, Mauro con la trans e gli italiani “gay for pay”

Basta poco, pochissimo, perché i ragazzi presunti etero confessino di averne fatte di cotte e di crude. Serve solo un cappuccio in testa. La nuova, geniale idea delle Iene fa emergere l’incofessabile

Nasceva senza troppe pretese il nuovo servizio delle Iene chiamato "Il confessionale", l’idea era quella di entrare in alcune discoteche italiane e chiedere ai ragazzi di raccontare un segreto che non avevano mai avuto il coraggio di rivelare. L’ inviato speciale Mauro Marin si è improvvisato Iena riuscendo a raccogliere testimonianze più crude di quelle che ci si potesse aspettare, compreso un suo "scheletro nell’armadio", quella volta, cioè, in cui è stato a letto con una transessuale.

I ragazzi, incappucciati per non farsi riconoscere, raccontano storie di abusi, aborti forzati e prostituzione, sia maschile che femminile. La prima rivelazione shock fatta al vincitore del Grande Fratello è quella di una ragazza che, ubriaca, ha partecipato ad un’orgia con due ragazzi del suo gruppo: «Erano sotto effetto di alcol – ha raccontato – quindi un pò aggressivi». Una giovane estetista, invece, racconta di massaggi che per qualche euro l’hanno portata a soddisfare sessualmente gli anziani clienti.

La confessione che colpisce maggiormente è quella di due ragazzi eterosessuali. Seduti l’uno sulle gambe dell’altro con grande complicità raccontanto di aver avuto un rapporto anale con un loro amico molto ricco in cambio di 50 euro. «Era estate e tutti giravano per le discoteche. Noi eravamo senza soldi…» così si sono giustificati i due ragazzi, che non hanno alcuna intenzione di ripetere un’esperienza di questo genere. Ancora rapporti omosessuali per una ragazza che ha subito le attenzioni, spesso violente di un’amica di scuola, all’età di 11 anni. Una giovane donna dell’est, invece, si presenta in minigonna e racconta con leggerezza l’aborto a cui ha dovuto sottoporsi quando il compagno l’ha abbandonata improvvisamente.

Ti suggeriamo anche  Brasile: calciatori licenziati dopo un video gay a luci rosse

Al termine delle confessioni che mettono in luce gli aspetti più oscuri di un Italia che, evidentemente, ha molto da nascondere arriva il segreto di Mauro. La nuova Iena racconta del rapporto avuto a 20 anni con una transessuale: «Siamo andati a letto e sul momento cruciale ho visto che aveva questo piccolo…», certo è una cosa che i telespettatori non si sarebbero mai aspettati dal concorrente più tradizionalista del Grande Fratello 10, lo stesso che si era scandalizzato per il bacio di Sarah e Veronica e per la loro relazione dagli accenti lesbo. In ogni caso, tra i mille segreti scoperti nella prima puntata del nuovo "reality" di cui Mauro è stato inviato, il suo suona come il più innocente.