Il nudo di Marco Carta fa il giro della rete

Le foto di Marco Carta nudo pubblicate per poche ore dai colleghi di Gay.Tv fanno il giro del web. Ma è davvero possibile far sparire del tutto immagini messe online anche solo per poco tempo?

Vedere il vincitore di Saremo e di Amici come Madre Natura l’ha fatto, anzi no. È durata poche ore la possibilità di curiosare nell’intimo di Marco Carta sul sito di Gay.tv. Gli scatti – presumibilmente realizzati ad uso e consumo privato, magari per un profilo personale online o per chattare, prima di raggiungere il successo – sono stati disponibili in homepage per pochissimo tempo. Un tempo sufficiente, però, perché quella fotogallery facesse il giro della rete.

Le Fan – e i fan – a Marco Carta non mancano, anzi. La popolarità – che prima di essere un onore è un rischio per la propria vita privata – ha fatto scattare il tran tran che ha impresso quelle foto su siti, blog personali, forum dei fan e così via. Per sempre.

Perché essere famosi significa anche questo: assumersi il rischio che il privato venga reso pubblico prima o poi, con un mezzo o un altro. E al vincitore di Sanremo è successo questo: le sue pose di nudo in casa, sul letto, appoggiato alla parete, mentre copre le parti intime sono rimaste progioniere del meccanismo della rete, che inesorabilmente si è messa in moto e ha raggiunto lo scopo.

Per la gioia dei suoi sostenitori che, da oggi, lo sosterranno ancora di più.

Ti suggeriamo anche  Eurovision 2018, trionfo LGBT con Netta