Il Sommo Veggente e l’ossessione degli “uomini sessuali”

Fa il cartomante in radio e tv locali e la sua è una vera ossessione e costringe tutti i suoi ascoltatori di avere avuto rapporti gay o di essere gay, altrimenti comincia a urlare. Ecco i video.

Si chiama Gennaro D’Auria e fa il cartomante su canali e stazioni radio locali. Anzi, per essere precisi, è il Sommo Veggente Gennaro D’Auria. Non è molto diverso da tanti altri cartomanti che si possono vedere sui canali televisivi locali, se non fosse per la sua grande ossessione: l’omosessualità, maschile naturalmente. Ogni uomo che lo chiama, a prescindere dalla ragione per cui lo chiama, finisce inevitabilmente per essere trascinato in un terzo grado in cui il Sommo Veggente gli chiede insistentemente se è gay, anzi, se è un “uomo sessuale”. E in con uno spiccatissimo accento napoletano che a volte rende difficile la comprensione di quello che dice, continua a insistere di voler sapere la verità, ovvero che sì, l’ascoltatore di turno è “uomo sessuale”. Ma se per caso il malcapitato insiste nell’affermare la propria eterosessualità, ecco che il Maestra passa al controattacco: “Volevo dire che nella tua vita c’è stato un uomo sessuale”. Il copione si ripete praticamente identico, con qualche piccola variante che può includere una vera e propria relazione o solo qualche semplice approccio.

D’Auria è ormai una star su YouTube dove imperversano i video delle sue apparizioni televisive o le registrazioni delle rubriche radiofoniche. Eccone un paio di esempi. Nel primo conclude la consulenza consigliando al meccanico che lo ha chiamato di non farsi “prendere in mano la marmitta”.

Ti suggeriamo anche  Ancona, licenziata dopo l'unione civile: il giudice le ridà il lavoro