Isola dei Famosi 2016: vince Giacobbe Fragomeni, la rivincita su un passato doloroso

Il pugile 46enne dal passato difficile e traumatico ha trionfato su Jonas Berami (secondo) e Mercedez Henger (terza). Quarta la favorita Paola Caruso, Gracia quinta

L’undicesima edizione de l’Isola Dei Famosi è stata caratterizzata da momenti di costante tensione, prima per le diatribe fra i gruppi “giovani” vs “meno giovani” e l’egemonia di Simona Ventura poi per il comportamento di Paola Caruso che faceva “impazzire” i naufraghi con la sua eccessiva e costante euforia, ma fondamentalmente sono mancati i momenti iconici, le liti da ricordare negli annali o personaggi davvero degni di questo nome. Un’Isola con queste caratteristiche non poteva che incoronare come suo vincitore chi di imbrogli, tresche e liti non ne ha voluto proprio mai sapere: Giacobbe Fragomeni.

giacobbe_fragomeni_isola_2016_vincitore Giacobbe Fragomeni è un pugile, Campione del mondo nel 2008 per la categoria dei pesi massimi leggeri, ha 46 anni e ha alle spalle un’infanzia dolorosa: il padre beveva molto e lo lasciava spesso solo a casa senza cibo, anche per settimane e ha subito la perdita della sorella, Letizia, per overdose. Tutte queste tragiche vicende hanno portato Giacobbe su una brutta strada, passando da una grave dipendenza da alcol e droghe sino a pensieri suicidi. Ma è proprio la boxe ad averlo salvato, la disciplina e l’aggressività dello sport, che gli ha permesso d’incanalare un odio e una rabbia repressa per ucciderla definitivamente, sfida dopo sfida e medaglia dopo medaglia. Ed è così che Giacobbe Fragomeni ha ottenuto il suo riscatto di vita, coronato poi dall’arrivo della prima figlia e anche dal secondo figlio, nato da poco, e dall’attuale moglie Sara Rossetti, che ama follemente e ha colto più volte l’occasione per dirlo nei confessionali dellIsola dei Famosi.

giacobbe_fragomeni_isola_2016_vincitore

Ed è proprio la serenità che ha guadagnato strada facendo ad aver guidato Giacobbe durante tutta l’esperienza all’Isola dei Famosi, alla quale ha partecipato proprio per prendersi un’ulteriore rivincita su una vita che, in passato, l’ha umiliato troppo spesso. Serenità e rilassetezza che gli hanno conferito quasi più un aspetto zen che quello di un tipico naufrago in stile “Isola“.

Ti suggeriamo anche  Daniele Bossari: "Possibile che creda più io alle adozioni gay, che voi?"

giacobbe_fragomeni_isola_2016_vincitore

Sì perchè Giacobbe Fragomeni non è un uomo che litiga, nè un uomo che urla, nè tanto meno che crea discussioni: Giacobbe tira sù tronchi, bada al fuoco, pesca…ma non chiedetegli di esprimere un’opinione! Per lui sono tutte baggianate: l’esperienza all’Isola dei Famosi dev’essere più intimistica e meno focalizzata su piccolezze tanto per fare audience.

Sicuramente nessuno potrà mai dire a Giacobbe Fragomeni che non sia stato un naufrago coi fiocchi, non si è mai risparmiato e la sua saggezza è innegabile, ma è stato un personaggio? E’ stato iconico, all’interno di un’esperienza che è anche un programma televisivo oltre ad essere un’esperienza personale di vita?

giacobbe_fragomeni_isola

Una cosa è sicura: al pubblico è piaciuto moltissimo, perchè Paola Caruso, data più volte per vincitrice, è stata battuta nettamente (finendo quarta classificata, che a sua volta ha battuto Gracia De Torres, quinta) cosi come lo è stata anche Mercedesz Henger (terza) e Jonas Berami (secondo). L’Italia ha voluto premiare, come spesso succede nel genere reality show, la storia di riscatto sociale, la persona che ha sofferto e che si è guadagnata la possibilità di vincere dei soldi e farci un buon uso, oltre che personale anche da donare in parte in beneficienza.

Cultura

Cos’è lo Shudō, l’amore omosex dei Samurai

In Giappone, lo shudō ha un'origine antichissima.

di Alessandro Bovo